I miei libri


mercoledì 11 maggio 2016

Tag: The Opposite Book Tag

Carissimi astronauti,
oggi mi svago un po' con un tag che ho trovato diverso tempo fa su Leggendo Romance; il tag dei libri opposti!
Mi sembra facile e veloce da completare, ma vi saprò dire meglio alla fine del post ;)
Cominciamo!


The Opposite Book Tag


1. Il primo libro nella tua collezione/Il tuo ultimo acquisto
           

"Diario" di Anna Frank è davvero un pezzo da collezione: l'ho rubato preso dalla libreria di mia mamma quand'ero bambina! "Il Profumo della Rosa di Mezzanotte" non l'ho ancora letto; è il mio ultimo acquisto e mi ha attirato sia per il prezzo sia per la trama.


2. Un libro economico / Un libro caro            


A soli 99 centesimi, "Cuore di Cane" e "Una Stanza tutta per Sé" per la collana super economica di Newton Compton! Sono carinissimi! *__* Sono stati perfetti da leggere sotto l'ombrellone qualche anno fa. Il libro più caro che ho è invece "Narnia", che tra l'altro non ho ancora letto! Ho portato anche questo al mare: ho tentato più volte, ma rischio di prendermi una slogatura nel polso (senza contare di quanto potrei abbronzarmi in faccia con una bestia del genere XD) e pesa veramente troppo per portarlo in viaggio!


3. Un libro con una protagonista femminile/Un libro con un protagonista maschile


Ho scelto degli esempi estremi di femminilità e maschilità! La dolcezza, sensibilità e forza di Holly in "P.S. I Love You" e l'edonismo, l'arroganza e superbia di Dorian Grey della celebre opera di Oscar Wilde. No... non sono mica femminista! Non sto mica mostrando quanto migliori siano le donne rispetto agli uomini...! XD Scherzi a parte, ognuno ha i suoi difetti, ma ho scelto Dorian Grey piuttosto che un qualsiasi altro eroe perché è un personaggio maschile memorabile, incredibile. E a dire il vero, mille volte meglio definito di Holly.


4. Un libro che hai letto velocemente / Un libro-mattone


Due libri italiani: uno leggero e uno pesante, ma proprio agli estremi! "Tre Metri Sopra il Cielo" l'ho letto l'anno in cui uscì il film, e sinceramente mi aveva preso e lo avevo letto tutto d'un fiato; "Storia di Neve" non sono nemmeno riuscita a finirlo, poiché è pesante sia a livello di trama sia di contenuti. L'ho abbandonato! In ogni caso, non rileggerei nessuno dei due: ho letto Moccia nel periodo di età adatto per l'occasione; ora credo che troverei difetti a ogni pagina!


5. Una cover bella / Una cover brutta


L'elaborata cover di "La Leggenda di Earthsea" (meglio conosciuta come Terramare ;)) e la minimal de "L'Amuleto d'Ambra" (della serie Outlander). Per la prima ho un certo debole: evoca l'atmosfera fantasy e c'è un drago nel cielo! *__* Per la seconda mi rendo conto che non posso pretendere chissà che da un'edizione economica Tea, anzi, mi piacciono molto il formato di queste edizioni, ma questa cover è veramente anonima, e in più si fatica a leggere il titolo! Non era meglio scriverlo in nero? Comunque, per la cronaca, sono entrambi nella mia TBR... *__*

6. Un libro italiano / Un libro straniero


Due storie simili a confronto: parlano entrambe di vampiri... ma "Cuore Nero" di Amabile Giusti è fantastico; non c'è paragone con la profondità che ha rispetto a "Twilight"! Non finirò mai di consigliarlo.


7. Un libro sottile / Un libro spesso


"Sogno di una notte di mezza estate" non arriva a 100 pagine! :O Mentre il primo libro di "Outlander" ne ha oltre 800! :O Indovinate quale devo ancora leggere? ;)


8. Un romanzo / Un non-fictional book


Questa copia di "Jane Eyre" era in lizza per la cover più brutta, ma visto che era allegata a un quotidiano non potevo pretendere, no? :P Comunque sia è il romanzo per eccellenza, mentre "Dimmi dove ti va male e ti dirò perché" è uno dei miei ultimi acquisti, uno dei libri che leggo quando vado in cerca di risposte ^^


9. Un romanzo molto….troppo romantico / Un romanzo pieno d’azione


"Memorie di una Geisha" mi è piaciuto, eh... ma se avessi saputo fin dall'inizio che era una storia romanzata non sarei rimasta così delusa! Mentre leggevo pensavo: "ma guarda che coincidenza!" e beh, ci credo: è costruita a tavolino! Ecco perché dico che è fin troppo romantica, fin troppo favoletta. Per il romanzo d'azione avrei scelto "Quindici Minuti" di Jill Cooper ma ce l'ho in ebook, quindi, preferendo scegliere un cartaceo, ho preso "Il Palazzo della Mezzanotte", dove ci sono comunque dei momenti piuttosto adrenalinici con quel treno che sfreccia!


10. Un libro che ti ha resa triste / Un libro che ti ha resa felice


Avrei potuto scegliere anche "P.S. I Love You", ma "Le Pagine della Nostra Vita", se possibile, mi ha fatto piangere ancor di più! Mi ha resa triste, e leggerlo è una vera sofferenza! Ma lo amo per questo (masochista). La recente lettura di "Alice nel Paese delle Meraviglie" mi ha invece divertito, fatto ridere, e dato un po' di sana spensieratezza/fanciullezza!




Ecco, lo sapevo! Ci ho messo due ore e mezza tra foto e scrittura: questi tag mi fregano sempre!
Ma sono troppo gustosi da fare :)
Voi cosa ne pensate delle mie scelte?
Come al solito, se partecipate, lasciatemi il link al vostro post e passerò a fare un salto!


6 commenti:

  1. Grazie x aver partecipato al tag!
    Il diario di Anna Frank e Il ritratto di Dorian Gray sono tra i miei libri preferiti.
    Non pensavo quello di Amabile Giusti fosse così, lo metto nella mia lunghissima lista! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Deb!
      Son anche i miei preferiti ;)
      Quello di Amabile Giusti prendilo a occhi chiusi: è uno di quei libri che mi è rimasto nel cuore e tornerei a leggere volentieri! L'ho consigliato anche alla mia migliore amica ed è piaciuto anche a lei, quindi vai sul sicuro! ;)

      Elimina
  2. Carinissimo questo tag! Direi proprio che lo aggiungo alla lista di post da fare, per quando non ho voglia di impegnarmi con una recensione vera e propria. XD Ho la stessa edizione delle Cronache di Narnia che mi è stata regalata secoli fa, ma che non ho mai letto. Di "Memorie di una Geisha" ho visto solo il film e non mi ha fatto venire particolarmente voglia di leggere il libro - me lo ricordo caruccio, ma niente di più. Ho anche Twilight, che avevo comprato per curiosità, ma non sono mai riuscita a superare i primi capitoli perché mi faceva salire l'astio, ahaha. In generale hai una collezione di libri moooooolto varia! Meglio così! Bisogna essere aperti a tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :D Anch'io faccio così con i tag che mi piacciono: mi salvo il link tra le bozze dei post e lo sfrutto nelle giornate libere da segnalazioni, recensioni eccetera!
      Ho visto anch'io il film di "Memorie di una Geisha" e ti dico: mi è piaciuto più del libro! XD E' un caso davvero raro.
      Eh sì, ho dei gusti vari! XD

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ciao Robby! Se poi lo farai anche tu, torna pure qui a lasciarmi il link al tuo post ;)

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie urban fantasy


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate