venerdì 11 novembre 2016

5 Cose Che... #30: 5 Autori di cui comprerei i romanzi a occhi chiusi

Carissimi astronauti,
dopo i commenti acidelli di venerdì scorso (5 Libri che non consiglierei mai, QUI il post), prosegue l'iniziativa creata dal blog Twins Book Lovers, ma stavolta parleremo di amore e fiducia!
Prima di cominciare vi ricordo che per unirvi ai blogger partecipanti vi basta iscrivervi QUI
E ora... ecco i miei Fab 5!



5 Autori di cui comprerei i romanzi a occhi chiusi


1) Carlos Ruiz Zafón



Spesso citato in questa rubrica, Zafón è uno dei miei autori preferiti. ho avuto un colpo di fulmine con "L'ombra del vento" (recensito QUI), e dopo "Marina" (recensito QUI), "Il gioco dell'angelo" (recensito QUI) e "Il principe della nebbia" (QUI la recensione), ora non leggo nemmeno la trama dei suoi libri; basta che ci sia stampato sopra il suo nome e lo compro! Così è stato per "Il palazzo della mezzanotte" (QUI la recensione) e "Le luci di settembre" (quest'ultimo ancora leggere).
Ho poi scoperto qualche giorno fa nel blog di Francesca, The Reading Pal, che il 22 novembre uscirà "Il labirinto degli spiriti", un altro nuovo capitolo della serie del Cimitero dei Libri Dimenticati! *___* Ho letto la trama ma non sono arrivata nemmeno fino in fondo, perché la mia reazione è stata esattamente questa:


Oltretutto mi piace restare all'oscuro di tutto e avere la sorpresa durante la lettura! Il motivo di tanta fiducia è che ho una passione viscerale per tutte le sue storie: adoro i suoi personaggi maledetti e i tormenti che mi coinvolgono nelle loro vicende! Senza dimenticare il fascino del mistero. Ma al tempo stesso, durante la lettura mi sento cullata dalle parole dell'autore, dalle sue frasi... Zafón è la mia comfort zone, nonostante le sue atmosfere tenebrose mi facciano avere gl'incubi la notte!


2) Haruki Murakami


Già durante la lettura del Libro 1 di "1Q84" (recensito QUI) ho deciso che avrei letto tutto di questo autore. 
Come forse ormai sapete, sono ancora ferma a qualche pagina dalla fine del terzo libro (non voglio finirlo, ha ha ha!) ma per quanto riguarda le altre sue opere, beh, non so da che parte cominciare! Li leggerò a prescindere, senza nemmeno sapere di cosa parlano perché so che si tratterà di storie atipiche e originali; ho la garanzia che di trovare qualcosa di diverso e speciale! 
Una trama, però, l'ho letta, quella de "La strana biblioteca"; inutile dire che è già nella mia wishlist!
Ovviamente mi piace anche come scrive, non a caso ho sottolineato interi capitoli della trilogia di "1Q84". E' il genere di autore che preferisco perché scrive storie surreali che si possono comunque accostare alla realtà quotidiana e al pensiero comune.


3) Nicholas Sparks


Dopo i "bad boys" scelgo l'angelico e amoroso Nicholas Sparks, da me battezzato: "il re dei drama"!
Ad essere sincera sono anni che non leggo qualcosa di suo; ci vuole la predisposizione giusta per cominciare una lettura che si sa, causerà milioni di lacrime! E al momento non voglio disperarmi per una storia d'amore XD
Mi ha conquistata con "Le pagine della nostra vita", dopodiché ho letto "I passi dell'amore", "Un cuore in silenzio", "Come un uragano"... ma è passato così tanto tempo che ho scritto giusto un commento su "I passi dell'amore" QUI, per il resto, ricordo che non facevo altro che smettere di leggere un suo libro e subito dopo ne iniziavo un altro! Non avevo tempo da perdere per scrivere o recensire (non ero così dedita al blog, allora) e vivevo in un periodo di fame di storie, o forse, soprattutto, fame d'amore! In compenso, vado a occhi chiusi anche quando si tratta di un film tratto da un suo libro; non è la stessa cosa che leggere il libro, ma almeno so che cosa sta creando! E' un autore che continuo a seguire in un modo o nell'altro.


4) Silvana De Mari


In mezzo a tutti questi uomini mi è venuto automatico pensare a una grande donna: la "nostra" Silvana De Mari! L'ho scoperta con il tenero e saggio "L'ultimo elfo" (recensito QUI) dopodiché sono passata a "Il drago come realtà" un saggio davvero interessante sull'origine e il vero significato delle fiabe. Desidero leggere tutti i suoi libri, e neanche in questo caso m'importa conoscere la trama: so che con lei si arricchisce la mia conoscenza, e che al tempo stesso posso fare un magnifico volo di fantasia. Nelle sue storie ci sono formazione, cultura, e una serie di messaggi sociali. Ho fatto persino una corsa all'ultimo minuto al Conad per accaparrarmi, coi punti della spesa, i suoi due libri legati all'iniiziativa "Scrittori di Classe", sia l'anno scorso che quest'anno!
Ditemi voi se questa non è fanatismo fiducia.


5) Scott Westerfeld


Ho conosciuto questo autore tramite un racconto contenuto nell'antologia "Amori Infernali" (recensito QUI); la sua era la storia per me più intrigante e originale, se non addirittura l'unica per cui valesse la pena acquistare il libro! Infatti, il libro mi era stato prestato da un'amica, poi l'ho comprato perché nella mia libreria non poteva mancare questo incredibile racconto: un vero, piccolo capolavoro! Dopodiché, è cominciata su google la ricerca alle altre sue opere. Con il primo volume de "I diari della mezzanotte - L'ora segreta" (recensito QUI) ho avuto la conferma del suo talento, e mentre aspettavo di leggere i due libri successivi mi è capitato di trovare, alla Fiera del Libro a Torino, l'intera trilogia in un unico libro; mi sono dunque ritrovata con il primo volume in una doppia edizione! Sono ancora indecisa se liberarmene o conservarlo per collezionismo XD Ad ogni modo, devo ancora leggere il proseguimento della storia, ma ho già messo gli occhi sulla trilogia "Beauty", poi su quella di "Leviathan", e infine la duologia "Vampirus". Adoro i suoi young adult perché non cadono nella banalità pur incendrandosi sull'istinto (ormonale e non!) tipico di quell'età, il tutto con una dose massiccia di sfrenata fantasia.




Riepilogando: uno spagnolo, un giapponese, uno statunitense, un'italiana e un australiano; sembra l'inizo di una barzelletta! XD
Ma ora ditemi: avete letto uno o più libri di questi autori?
Nei loro confronti siete fiduciosi quanto me?
Intanto che mi rispondete passo a vedere le scelte degli altri blog partecipanti!

Prima di lasciarvi vi ricordo che nel gruppo Facebook "Blogger: 5 Cose Che " sono stati decisi gli argomenti di tutti i venerdì di novembre. Ecco gli ultimi due:

18 Novembre - 5 generi preferiti
25 Novembre - 5 libri che ho amato da piccola

Non vedo l'ora di partecipare anche a questi, comunque mi è salita una gran voglia di leggere tutti i libri che mi mancano degli autori che ho elencato... ce la farò a compirere l'impresa? *___*


36 commenti:

  1. Oggi non ho preparato il mio post,ma metterò sicuramente qualche titolo in più alla wishlist ,non ho mai letto nulla di Zafòn ma lo nominate in tante quindi sicuramente merita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Anch'io sto aggiungendo titoli su titoli in Wishlist anche oggi!
      Zafón merita; provaci e poi mi dirai ;)

      Elimina
  2. non ho letto niente di questi autori.. Anche se Zafòn mi attira a un po'

    RispondiElimina
  3. Di Zafòn ho l'ombra del vento ma devo ancora leggerlo! di Murakami invece ho amato L'incolore Tazaki Tsukuru <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anastasia! Sono andata a leggere la trama del libro di Murakami che hai citato (ero troppo curiosa) e uao! Dritto in wishlist, per non dire nel carrello di amazon! Lo voglio subitooooo! *__* Grazie del consiglio!

      Elimina
  4. Allora: amo Sparks e mi è dispiaciuto non inserirlo nella mia classifica. Di Westerfeld ho molto apprezzato I diari della mezzanotte. Mi piacerebbe tanto leggere qualcosa di Murakami - e prima o poi lo farò. - Mentre Zafòn non so...non mi ha mai convinto. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque conosci tutti gli autori che ho nominato! ;)

      Elimina
  5. A me zafon invece non piace proprio, ho letto solo l'ombra del vento ed il Palazzo di mezzanotte entrambi diversi anni fa, ma ricordo che mi sono sembrati lenti.
    Di murakami ancora nulla ma voglio rimediare al più presto e Nicolas sparks mi piace ma lo trovo un po troppo sdolcinato per me :)
    Mi aggiungo ai lettori fissi!
    Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emili! Eh pazienza, i gusti son gusti ;) Io, ad esempio, con Zafón posso essere stanchissima, ma i suoi libri non mi addormentano! A me sembra che abbiano un buon ritmo.
      Ecco, forse anche per me Sparks ORA è un po' troppo sdolcinato! Ho passato quella fase, ma non si sa mai che non torni... ho ancora due suoi libri da leggere già qui pronti, ma acquistati diverso tempo fa. Li riservo per il futuro, ora non mi va XD

      Elimina
  6. Ho letto un sacco di libri di sparks e a suo tempo mi erano piaciuti, mentre di Westerfeld avevo iniziato i diari della mezzanotte ma l'ho abbandonato :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Dunque non ti sono piaciuti... ma ogununo ha i suoi gusti ;)

      Elimina
  7. Ciao Vale :) conosco solo Spark degli Autori , gli altri gli esplorerò !!
    http://unapausadilettura.blogspot.com/2016/11/rubrica-6-5-cose-che-5-autori-di-cui.html?spref=tw

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo!
      PS: Ero già passata a leggere il tuo post ;)

      Elimina
  8. Non ne conosco nessuno ma passa http://angelsbook-reader.blogspot.it/2016/11/5-cose-che-6-5-autori-di-cui-comprerei.html

    RispondiElimina
  9. Ciao Valentina! Mi sono aggiunta anche io, molto volentieri, ai tuoi lettori fissi!
    Di Sparks non ho mai letto nulla, ma ho visto tutti i film tratti dai suoi libri. Devo solo trovare il coraggio di mettermi a leggerli perché ho amato le sue storie, quindi sono sicura che i libri non saranno da meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica! Probabilmente li apprezzerai ancora di più: sono libri che si leggono molto bene ;)

      Elimina
  10. Spaaaaarks l'ho proprio dimenticato. Ho letto solo due libri ma ho capito che lo amo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ha ha! Penso proprio che Sparks abbia conquistato molte fanciulle con le sue storie romantiche!

      Elimina
  11. ecco con zafon, non vado d'accordo :P ma Haruki Murakami mi piacerebbe leggere qualcosa, tu cosa mi consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nancy! Io ho iniziato con la trilogia "1Q84" e devo ancora esplorare le altre sue opere, per cui ti consiglierei per forza "1Q84"! XD Al momento la mia conoscenza di Murakami è limitata a quest'opera, ma mi è piaciuta talmente tanto che sono fiduciosa rispetto a tutte le altre.

      Elimina
  12. Ciao Vale! :)
    Conosco molti degli scrittori che hai elencato. Di Zafon ne ho sentito parlare moltissimo e non vedo l'ora di potermi tuffare in un suo libro; Murakami è invece uno scrittore che mi sta interessando moltissimo! Ho appena comprato tre sue libri e ne ho molti altri in wl; Sparks non lo amo molto, ma le pagine della nostra vita mi ha coinvolto meravigliosamente! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mjchela! Sono curiosa di sapere quali libri hai acquisato di Murakami!

      Elimina
  13. Alcuni di questi autori non li conosco cosi' bene, di Zafon e Sparks ho letto qualcosa ma non comprerei i libri ad occhi chiusi, non corrispondono esttamente al mio genere preferito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kait, diciamo che sono due generi molto diversi tra loro: Zafon è mistero, atmosfere gotiche, enigmi... personaggi e passioni maledette. Sparks è più "easy", romantico e drammatico, strappalacrime, e spesso basato su temi sociali, da quelle giovanili a quelle adulte.
      Sono come il diavolo e l'acqua santa! XD

      Elimina
  14. Ciao Vale!! Ottime scelte!! Abbiamo in comune Zafon, come te lo trovo davvero unico nel suo genere, sublime mescolatore di tenebre e luci! Non vedo l'ora che esca il nuovo libro!
    Murakami ce l'ho in wishlist, ho letto da ragazzina "Tokyo Blues" ma sinceramente non ricordo molto, forse ero troppo giovane per capirlo bene!
    La trilogia Beauty di Westerfield è uno dei mie distopici preferiti, mi dispiace che non abbia avuto lo stesso successo di Divergent e Hunger Games, secondo me lo meritava sul serio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale! Beh, allora abbiamo molte cose in comune! :D E sai, la trilogia Beauty di Westerfeld è stata presa in considerazione da Twenty Century Fox come serie tv; se accadrà avrà lo stesso successo degli altri distopici da te citati, non ho dubbi!

      Elimina
  15. Confesso di non aver letto nulla di questi autori, anche se di Zafon ho due libri a casa...da tanto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda, anch'io avevo "Il Palazzo della Mezzanotte" e "Le Luci di Settembre" da anni! Ho recuperato giusto qualche mese fa il primo, mentre il secondo che ho citato, prossimamente ;)

      Elimina
  16. Ciao! Stavolta non ho letto nessuno degli autori citati, a parte "L'ombra del vento" di Zafon che, pur piacendomi, non mi ha neanche entusiasmato. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elsa! Che peccato! Eh va beh ;) Passo a vedere i tuoi cinque, allora!

      Elimina
  17. Mmmm un nuovo libro di Zafon? Segno!!! Di Murakami ho recuperato da poco Norwegian Wood, spero di iniziarlo presto!! Anche io è un po' di tempo che non leggo nulla di Sparks, vorrei provare a leggere qualche suo ultimo romanzo giusto per vedere l'effetto che mi fa! Con Scott Westerfeld mi hai davvero incuriosita, recupererò sicuramente qualche suo libro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia! "Norwegian Wood" l'ho sentito nominare spesso!
      Di Sparks ho visto ieri sera il film tratto dal libro "Ho cercato il tuo nome": che delusione! Una trama scontatissima... allora ho pensato: forse non sono più da Nicholas Sparks... oppure è peggiorato lui XD

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi