I miei libri


venerdì 18 novembre 2016

5 Cose Che... #31: 5 Generi Preferiti

Carissimi astronauti,
oggi eccomi di ritorno con un doppio post!
Come vi avevo anticipato, non posso saltare la partecipazione all'iniziativa creata dal blog Twins Book Lovers, soprattutto quando si tratta di argomenti che mi piacciono!
Vi ricordo che per unirvi ai blogger partecipanti vi basta iscrivervi QUI ;)




5 Generi Preferiti


1) Urban Fantasy


Ho scoperto questo sottogenere del fantasy dopo la serie "Twilight", e da allora è diventato il mio genere preferito in assoluto. 
Per una come me che ama fantasticare nella realtà di tutti i giorni, l'urban fantasy è il perfetto mix tra fantasia e mondo reale: irresistibile! 
Diventa possibile che a Los Angeles si nascondano gli Shadowhunters, a Mercy Falls i licantropi, che esista un posto chiamato Forks dove vivono vampiri, e nei cieli dell'Italia volano i draghi (quest'ultima è la serie che ho creato io - Eleinda ^^). Sicuramente mi piace anche perché coinvolge le creature mitologiche e fantastiche.


2) Distopico


Scoperto grazie al capolavoro "Fahrenheit 451" di Ray Bradbury e successivamente con "Hunger Games" della Collins e "1984" di Orwell, questo è un altro genere che amo perché apre l'immaginazione verso un futuro ignoto, spesso post-apocalittico, dove l'essere umano vive in condizioni estreme ed è costretto a superare prove così dure da mettere a rischio la sua etica: qual'è il confine tra l'umano e la bestia? Conta più la sopravvivenza o gli ideali e l'amore? Fino a che punto l'essere umano è disposto a tacere/subire prima di lottare per ribellarsi al sistema? Amo questo genere anche perché spesso trovo che sia lo specchio (estremo) della nostra attualità.


3) Paranormal Romance


Il fascino degli amori impossibili, contro natura, proibiti e ostacolati da tutti e tutto... è una passione vincente perché in effetti anche "Romeo e Giulietta" era così! Qui si aggiunge l'elemento sovrannaturale della creatura che colpisce perché diversa dagli altri, speciale, maledetta, oppure affascinante appunto perché sembra irragiungibile e inavvicinabile. 
Ancora una volta sono d'esempio le serie "Twilight", "Shiver", "Angeli Ribelli" oppure l'inedita versione degli zombie in "Warm Bodies"! 
Se ci pensiamo, "La bella e la bestia" è uno dei primi paranormal romance della storia ;) Attraverso queste letture si scopre che si può amare il diverso, e talvolta non è necessario che abbia un aspetto umano, come c'insegna "Beauty and the Cyborg" di Miriam Ciraolo o, di nuovo, il legame tra Eleonora e il drago Indaco nella mia serie "Eleinda"... non per farmi pubblicità, ma penso sia normale andare a pescare tra i generi che si ama, quando si scrive!


4) Sci-Fi


Ancora fantasia, ma stavolta proiettata molto avanti, verso un futuro tecnologico e/o pianeti lontani. Come non citare l'intera collana degli Urania, oppure le opere di Dick come "Ma gli androidi sognano pecore elettriche?" (meglio conosciuto come "Blade Runner") o perché no, "L'ospite" della Meyer?
Mi sono avvicinata a questo genere di recente; pur avendo sempre guardato film di fantascienza non mi era mai capitato di provare coi libri! Forse perché, diversamente dal fantasy, lo sci fi è rimasto ancora ìdi nicchia, per cui è difficile "inciampare" in un'opera di fantascienza tra gli scaffali delle nuove uscite in libreria... Fortunatamente esiste internet! E un'altra piacevolissima scoperta, ad esempio, l'ho fatta con la serie de "I dragonieri di Pern". 
Penso che questo genere sia ancora più sconfinato del fantasy e abbia ancora moltissimo da offrire.


5) Letteratura classica


Questo per dire che leggo anche mainstream XD E mi accorgo solo ora che sono passata dal futuro al mondo antico... eh beh, mi piace un po' tutto!
Mi piace, ad esempio, anche la narrativa contemporanea, ma i classici sono indispensabili per il nostro sapere. Leggere un classico è come leggere la Storia, e la cosa sorprendente è che a volte si trovano dei temi ancora attuali, e un'originalità che supera di gran lunga molte delle novità del momento.
La mia lista dei classici da recuperare è lunghissima, tanto quanto lo è la storia della letteratura. Ma credo che non ci si possa definire dei veri lettori se non si legge almeno un classico una volta all'anno!




Facevo prima a dirvi cosa non mi piace: il rosa! Non disdegno gialli e thriller, ma li tengo sempre come riserva... così come i romanzi storici. O l'horror.
Provo invece interesse per lo steampunk o il cyberpunk, ma non trovo molti libri di questo genere (qualche consiglio?), dunque la mia conoscenza è ancora troppo ristretta per esprimermi in modo così netto come coi generi che invece ho scelto.
Se avete notato non ho scelto high fantasy o epic fantasy! A volte lo trovo noioso... dipende dai libri (a meno che si tratti di Tolkien, Ende e Martin, insomma! XD)

Cosa ne pensate dei miei generi preferiti? Sono proiettata verso la fantasia, lo so!

Prima di lasciarvi vi ricordo che nel gruppo Facebook "Blogger: 5 Cose Che " sono stati decisi gli argomenti di tutti i venerdì di novembre; ne resta solo uno!

25 Novembre - 5 libri che ho amato da piccola

Ci becchiamo nei commenti e tra i blog partecipanti!
A presto!



22 commenti:

  1. Ciao :) abbiamo in comune i Dispotici e i PARANORMAL Romance :)
    http://unapausadilettura.blogspot.com/2016/11/rubrica7-5-cose-che-5-generi-preferiti.html?spref=tw

    RispondiElimina
  2. TRanne la leteratura classica abbiamo un sacco in comune :)

    RispondiElimina
  3. Il sci fi e il distopico mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  4. l'unica cosa in comune sono i classici, gli altri generi che hai inserito invece sono quelli che preferisco di meno :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato che abbiamo in comune solo quello! Va beh, ognuno ha i suoi gusti ;)

      Elimina
  5. Che bello leggere il tuo post, ho imparato un sacco di nuovi generi (non ne capisco molto) e ho trovato degli interessanti spunti di lettura :)

    RispondiElimina
  6. Tra quelli che hai citato, il genere sci-fi è quello più lontano da me... probabilmente perché non mi è mai capitato tra le mani il libro giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, infatti l'ho inserito solo grazie alle mie ultime letture!

      Elimina
  7. Bellissimi generi e ottime argomentazioni, Vale!! L'Urban Fantasy e il Paranormal Romance li ho scoperti da pochi anni, ma alcuni titoli appartenenti a questi generi mi sono piaciuti tantissimo!!
    I Classici sono indispensabili, hai proprio ragione, anche se per alcuni ho un "blocco": i classici russi e francesi mi "respingono", temo siano troppo pesanti per me!
    Per lo Sci-Fi non ho letto nessun romanzo, credo, ma adoro i fumetti di Nathan Never e le sue ambientazioni futuristiche (ma poco allettanti, ahinoi)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, grazie! :)
      Anch'io ho il blocco su alcuni classici tipo "Il nome della rosa" perché mi spaventano per via della loro mole e non solo: m'intimoriscono! Però ti consiglio di leggere romanzi francesi tipo "La signora delle camelie" di Dumas, che ho letto l'anno scorso e non è affatto pesante, poi mi è piaciuto molto! In questi giorni sto invece leggendo "Madame Bovary" di Flaubert; ti farò sapere! ;)
      Non conosco Nathan Never; ora vado a sbirciare!

      Elimina
  8. Ciao Vale!! Che classifica fantastica!!! :P Tra i preferiti abbiamo in comune i classici, io non li ho inseriti solo perché ho pensato che ogni classico può essere classificato in un genere...ma ho una tale confusione in testa tra tutti i vari generi ahahah comunque li leggo, mi piacciono e vorrei leggerne di più perché concordo, il più delle volte libri scritti secoli fa sono attualissimi! Tra i generi che hai inserito mi incuriosiscono un po' tutti e vorrei variare con il fantasy, è un mondo talmente vasto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia! In effetti anch'io mi sono fatta due domande prima d'iserire i Classici come genere a sé, visto che potrebbero appunto essere di vario genere... ma sì, in fondo credo siano un genere a parte! XD
      Hai ragione: il fantasy è così vasto che si è sentito il bisogno di fare più sottogeneri! ;)

      Elimina
  9. Ne abbiamo tre in comune! Non prediligo il genere Sci-Fi mentre adoro i classici :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sì, lo Sci-fi è decisamente di nicchia; o lo si ama o lo si odia!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate