I miei libri


giovedì 10 novembre 2016

Segnalazione Fantasy: "Oltre I Confini - Saga dell'immateriale - Prima Trilogia Completa" di Noemi Gastaldi (Self-Publishing)

Cari astronauti,
oggi avevo in mente il recupero di una recensione di un libro che ho letto un paio di mesi fa, ma gl'impegni improvvisi non mi hanno concesso il tempo libero necessario per dedicarmici...
Passo dunque a trattare la rubrica delle segnalazioni, che per me è anche più leggera da gestire a quest'ora ;)

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Vi presento l'ultima pubblicazione di Noemi Gastaldi, che dopo averci concesso la lettura gratuita del suo fantasy surreale dal titolo "Il Coltello" (la segnalazione e il link per scaricarlo QUI) torna con un libro che contiene un'intera trilogia fantasy, ora rivisitata e corretta.




Titolo: Oltre I Confini - Saga dell'immateriale - Prima Trilogia Completa
Autrice: Noemi Gastaldi
Editore: Self-Publishing 
Genere: Fantasy
Data di uscita: 1 settembre 2016
Pagine: 850
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 9781537625171
Prezzo: 16,63 € cartaceo / 2,99 € ebook
Link per l'acquisto: amazon

«È una storia passionale e avviluppante, che sconvolge nel più profondo dell’animo.»
Libera-mente

«Viene spontaneo chiedersi se la nostra sia l’unica realtà esistente, forse è la sola che conosciamo ma non bisogna mai porre dei limiti alla conoscenza.»
Penna d'Oro

Sinossi:
Lucilla soffre di allucinazioni fin da quando era molto piccola.
Francesca è in grado di viaggiare tra due mondi: la realtà materiale e quella immateriale.
Lucilla e Francesca conosceranno il mondo oltre i confini. Confini labili, personaggi misteriosi, situazioni imprevedibili. Nel racconto di un percorso di crescita interiore molto speciale…


Comprende i volumi (in forma rivista e perfezionata):

1. Il tocco degli Spiriti Antichi (2012);
2. Il battito della Bestia (2014);
3. Il canto delle Forze Ancestrali (2015). 



Siamo davvero in grado di comprendere quel limite sottile che separa la percezione dal disturbo mentale?
Lucilla aveva dodici anni ed era nata e cresciuta in un paesino dell’alta val Susa. Qualcuno sosteneva che lei potesse vedere gli spiriti. I fantasmi, gli abitanti di un’altra dimensione, i pensieri solidi di altre persone. Altri, più semplicemente, ritenevano che lei soffrisse di allucinazioni.
A Lucilla non importava appurarlo: se prima di addormentarsi vedeva qualche piccolo folletto ballarle sulla testiera del letto, per lei era solamente il principio di un sogno. Che importanza aveva cercare di definire questo fenomeno in qualche modo? Lucilla s’addormentava e non ci pensava più.
Da bambina era diverso. Quando Lucilla era più piccola capitava spesso che, prima ancora di addormentarsi, s’alzasse dal letto e raggiungesse correndo la camera dei genitori. 
Diceva di avere gli incubi. Fu sua sorella Irene a sbugiardarla.
Irene e Lucilla trascorrevano gran parte del loro tempo alla piccola scuderia del paese, e avevano una vera e propria adorazione per il vecchio Phantom, cavallo da scuola di entrambe. Capitava spesso che le sorelline polemizzassero tra loro per decidere quale delle due avesse bisogno per prima di stivali o guantini nuovi, ma si trattava soltanto di piccoli battibecchi. Invece, quando un bel giorno l’insegnante di equitazione annunciò che il maneggio aveva fatto un nuovo acquisto, scoppiò il finimondo. Infatti, quel giorno, una delle due avrebbe dovuto abbandonare Phantom per montare il nuovo arrivato: una proposta inaccettabile per entrambe. Tra pianti e urlacci, volarono accuse di ogni genere, fin quando Irene riuscì a catturare l’attenzione di tutti i presenti:
“Non è vero che Lucilla ha gli incubi, ne sono sicura. Lei scappa dal letto prima ancora di addormentarsi, l’ho vista io! Parla da sola, poi scappa, fa tutto quel baccano per niente!” gridò.
Venne poi fuori che Lucilla non mentiva: effettivamente aveva gli incubi, però le accadeva quand’era ancora sveglia.
Seguirono una visita neurologica, un elettroencefalogramma, una risonanza magnetica. Ma non c’era niente. Nessuna causa fisiologica spiegava quel che regolarmente accadeva a Lucilla e lei, semplicemente, ci si abituò.


L'autrice:
Noemi Gastaldi nasce ogni sera quando le incombenze quotidiane hanno fine. Vive per scrivere e anche un po’ per sognare, infine, muore ogni mattina. Odia svegliarsi, preferisce rinascere.

Attualmente ha pubblicato:

Trilogia “Oltre i confini”
Vol. 1, Il tocco degli Spiriti Antichi (2012)
Vol. 2, Il battito della Bestia (2014)
Vol. 3, Il canto delle Forze Ancestrali (2015)

Racconti in edizione digitale:
Casamatta (2015)
Male Dire (2015)
Il Coltello (2016)

Per Eroscultura:
22 fiori gialli (2009 - prima edizione, 2012 - edizione attuale, rivista e perfezionata da Eroscultura)


Link Utili:





Cosa ne pensate, carissimi?
Avevate già letto la prima edizione della trilogia? In caso contrario, questa potrebbe essere l'occasione giusta per recuperarla ;)




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate