mercoledì 6 ottobre 2010

Una leggenda scritta nel destino: quando non hai mai abbastanza

Rubrica che raggruppa tutte le notizie su di me e le mie opere; 
un viaggio sulla luna ("pianeta donna" per eccellenza) e ritorno! ;)

Dall'archivio del 17 Giugno 2010

Me l'ero promessa, ne ero addirittura convinta: quella di gennaio sarebbe stata l'ultima, la veramente ultima, revisione del romanzo "Una leggenda scritta nel destino".
Invece no, ci sono cascata un'altra volta, e proprio per bene! :P

In questi giorni ho deciso finalmente di dare un titolo complessivo alla saga - dove "Una leggenda scritta nel destino" è il primo volume - ossia, "Eleinda". Perché questo nome strano? Sarà svelato nel corso della vicenda (però si capisce qualcosa direi...)! E' un nome che sto già usando come nickname nei giochi di ruolo (Shakes & Fidget per Pc e Monster Hunter Trii per wii! :D)

Ma la revisione non si potrebbe definire tale se non comportasse modifiche anche nel testo e, beh, ho fatto un restyling completo! :D Mi chiedo come accidenti ho fatto a non accorgermi prima (tipo... mmm... 12/24 mesi fa? :P) che c'erano imperfezioni a livello di punteggiatura, frasi da rendere più scorrevoli "ruotando" le parole e ahimé, pure 3 verbi (shhhh! Non ditelo a nessuno! ...shhhhh!) così come alcune coniugazioni relative agli aggettivi (insomma, ero proprio orba).
Credo però che non sarei mai riuscita a raggiungere questi risultati se non mi fossi allenata leggendo almeno 1 libro a settimana seguito dall'elaborazione di una recensione; questo è un grandissimo risultato, l'essere riuscita finalmente ad essere obiettiva! :D

Dovevo migliorare il mio stile di scrittura, il testo non era ancora maturo... certo che così facendo, proponendo il mio romanzo già da allora (che era stato comunque revisionato più di una volta) mi sono giocata alcune Case Editrici, ma va beh, io credo nel destino e quindi che ci sia un motivo per tutto... tra l'altro in una delle Case su cui punto di più il mio dattiloscritto è ancora in attesa, quindi ieri ho rispedito a chi lo rendeva possibile, via e-mail, la versione più aggiornata di "Eleinda - una leggenda scritta nel destino" con le nuove informazioni (l'idea della saga, insomma).

Questo "benedetto" romanzo...
- idee pensate per due anni scrivendo solo bozze e appunti
- ulteriori due anni di revisioni, dove almeno 3 restyling con grosse modifiche
Attese e revisioni, revisioni e attese... e poi mi meraviglio che nel riportare le correzioni sul file word avevo gli "svarioni"; per forza!
Eppure, non mi sembra mai abbastanza.
Mi sacrificherei per lui: il mio tempo, i miei svaghi, il mio lavoro. La mia salute.
Quello che sto facendo e a cui mi sto dedicando con tanta passione, può venire prima di tutto?
E' l'amore che viene prima di tutto.
Allora il moroso, l'amore della mia vita.
Ma anche i miei romanzi, l'amore per la vita.
Perché quando non ne hai mai abbastanza e senti che potresti sempre fare di più, beh, quello è amore.

E l'amore è anche saper aspettare...


Postfazione del 6 Ottobre 2010: riuscirà la "nostra" eroina a trovare un editore prima che le venga in mente di revisionare ancora? La risposta credo la sappiate già ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi