lunedì 2 novembre 2015

Segnalazione: "Il figlio non voluto" di Alessia (Edizioni Nuova Phromos)

Cari astronauti,
buon lunedì! Ho appena spedito la seconda bozza di "Eleinda 2 - La formula dell'immortalità" al mio editor, quindi sono tutta elettrizzata! *________*
Ma ora torno alla realtà (si fa per dire) perché è il momento della rubrica...

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

L'avvistamento di oggi è una narrativa biografica, con elementi da romanzo psicologico, romance ed erotico.


Titolo: "Il figlio non voluto”
Autrice: Alessia
Editore: Edizioni Nuova Phromos
Data di uscita:  ottobre 2015
Genere: narrativa biografica
Prezzo: 20€
Formato: cartaceo
Info per acquisto: richiedere una copia cartacea all'autrice scrivendo ad alessia.eric@libero.it. Il libro è disponibile in tutte le librerie di Bolzano.
Sito ufficiale: http://www.ilfigliononvoluto.com/


Amicizie, amori, delusioni, 
corruzione, sesso nella vita di Eric


Sinossi: 
Eric nasce nel 1949, la fine della grande guerra ha lasciato in Italia orrori e vite da ricostruire tra macerie e povertà. 
Fin dalla tenera età, Eric, deve cavarsela con le proprie forze, costretto a crescere troppo in fretta in una famiglia che gli va stretta, tra botte e assenza d’amore, soffocato da un padre padrone che non nasconde il suo disprezzo per lui, quel figlio indesiderato e non voluto.
Eric è un bambino sveglio e intelligente che porta dentro il piccolo cuore da guerriero una voglia insaziabile di spiccare, di farsi accettare dal padre, ma questa frenesia lo porta ad essere disubbidiente e mascalzone; più il padre lo picchia e più lui ne combina, forse per dispetto, forse per semplice desiderio di attirare l’attenzione e di far capire al genitore che basterebbe una semplice parola dolce, una carezza per riuscire a domarlo.
Eric cresce tra una marachella e l’altra e scopre il sesso, prima con gli occhi innocenti di un bambino, sperimenta con le amichette giochi innocenti per scoprire la fonte del desiderio che sembra rendere felici i grandi, poi, nel corso della sua vita, il sesso diventa una vera malattia, un’ossessione che lo spinge a provare le situazioni più estreme per trovare quello che non ha mai avuto: l’amore e l’amicizia.
Eric, caparbio e intelligente, sì dimostra un bravo lavoratore, dotato di intuito e fiuto per gli affari, da semplice manovale alle dipendenze del padre, riesce a creare un ingente impero finanziario, grazie anche allo sporco giro delle tangenti che scopre essere un sistema infallibile per incrementare il suo conto in banca e dimostrare al padre che lui è superiore a tutto e a tutti. Eric trascorre la sua vita tra affari e sesso, diventa un personaggio molto influente nella sua Bolzano e sì circonda di amici potenti, persone che sfruttano il suo punto debole: l’ingenua bontà che lo perseguiterà per tutta la vita.
Sì sposa, ha una figlia, ma questo non ferma la sua ricerca di quell’amore che sembra un utopia, Eric è eternamente insoddisfatto e frequenta donne di ogni tipo per sentirsi amato e coccolato. Il sesso diventa la sua droga, i rapporti normali non gli bastano più, lui vuole spingersi oltre: tra scambi di coppie, trans e orge in ville milionarie, conosce Gisele, la donna che ha cercato per tutta la vita, e se ne innamora perdutamente.
Ma, non c’è rosa senza spine, Gisele lo sfrutta, usa i suoi sentimenti per i propri scopi e lo riduce piano, piano in miseria, Eric conosce la depressione, non gli interessa neppure il lavoro che gli ha dato tante soddisfazioni e notorietà: quella donna lo affonda sempre di più. L’unica gioia che gli rimane è la scuola per bambini abbandonati che ha costruito nel suo amato Brasile… il Brasile, la culla della sua vecchiaia, dove riuscirà, forse, finalmente a rivedere suo padre per un ultimo abbraccio, prima di svoltare l’angolo.

L'autrice: 
Alessia racconta la vita di Eric, in un filo sottile tra immaginazione e realtà. Alessia, giovane scrittrice veneta, raccoglie nel suo ultimo romanzo le ossessioni di Eric, immedesimandosi in lui in maniera maniacale e reale, limitandosi a cogliere l’opportunità, con il massimo impegno, di rendere il viaggio nella vita di Eric il più veritiero possibile. Tra il sogno e realtà c’è un filo sottilissimo sul quale dobbiamo stare in equilibrio, attenti a non cadere dalla parte sbagliata. Le storie sono fatte per essere tramandate, ciò che conta non è chi le ha o quello che raccontano, sono solo le emozioni che lasciano. 




Sembra un libro intenso, crudo, reale.
Sicuramente toccante.
Lo conoscevate? Lo avete già letto?
Dite la vostra!


2 commenti:

  1. Ciao Valentina, sono Alessia l'autrice del libro "Il figlio non voluto" volevo ringraziarti per aver evidenziato nel tuo blog la mia opera. Ti chiedo il tuo indirizzo per inviarti il libro, il minimo che posso fare per ringraziarti. Attendo tue notizie e se posso fare qualcosa per te lo farei volentieri. Grazie Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia! Grazie mille a te, sei gentilissima! *__*
      Figurati, non hai di che sdebitarti; da autrice per una piccola realtà editoriale penso (e dico) se non ci aiutiamo fra noi... ;) Per cui per me è davvero un piacere segnalare le opere degli autori che vivono la mia stessa situazione!
      Ciao e buona serata!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi