martedì 19 gennaio 2016

Segnalazione romanzo fantascienza: "La memoria del futuro" di Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia (Edizioni Il Pavone)

Cari astronauti,
oggi vi propongo una nuova segnalazione!

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Il libro di oggi è un romanzo scritto a quattro mani di genere fantascientifico; sembrerebbe essere il primo di una saga intitolata "La memoria del tempo".




Titolo: La memoria del futuro
Autore: Silvia Azzaroli, Simona Ingrassia
Editore: Edizioni il Pavone
Data di pubblicazione: ottobre 2015
Pagine: 409
Formato: ebook
Prezzo: 3,99
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
La profezia di un'antica civiltà sudamericana sta per sconvolgere l'esistenza di tre persone della Londra del 2707: Curtis Chapman, geniale inventore, figlio del creatore di una grande multinazionale, il cui padre ha sempre tentato di plasmarlo a sua immagine e somiglianza, senza riuscirci. Il suo carattere indipendente e brillante lo porteranno a comprendere per primo il pericolo che l'umanità sta correndo, cercando di porvi rimedio; Jason Mitchell, il migliore amico di Curtis e in apparenza un tipo losco, si legherà in maniera indissolubile al giovane Chapman condividendone le battaglie e gli ideali, scoprendo un nuovo modo di vedere le cose grazie a lui e alla sua mente molto aperta e Dalia Robbins, giovane e ambiziosa ricercatrice biomedica dallo spirito indomito e la totale fiducia di poter plasmare il proprio destino.  La ricerca di equilibrio tra la nuova tecnologia e la sapienza tramandata dal passato porterà ad una nuova tappa dell'evoluzione umana. Tutto questo grazie al coraggioso viaggio di una donna verso la riscoperta di se stessa e delle proprie origini.

Le autrici:
Silvia Azzaroli, è un’autrice milanese classe 1976.
Esordisce nel gennaio/febbraio 2009 con il suo primo romanzo dal titolo:  “La Luna Oscura del Neckar” edito dalla Bastogi, casa editrice indipendente. Sebbene la mancanza di un distributore e di una campagna pubblicitaria anche minima, grazie alla buona volontà e alle recensioni in siti e Blog e il passaparola, il romanzo sta riuscendo ad ottenere una discreta visibilità ed è inoltre finalista del concorso letterario “Rhegium Julii”(http://www.rhegiumjulii.com/homepage.htm), patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali. Nel 2009 Silvia ha presentato la sua opera alla Fiera Internazionale del Libro di Torino. Nel 2011 è uscito il suo secondo romanzo “Ho sognato Babilonia” edito dalla Arduino Sacco editore. Tale romanzo ha ricevuto il patrocinio di Burago di Molgora (MB) dove è stato presentato alla presenza delle autorità comunali con grande successo. E’ stato inoltre presentato al palazzo delle Esposizioni di Roma presso la libreria Arion. Dal luglio 2013  all’autunno 2014 ha collaborato con www.giornaleapollo.it Dal 2014 collabora con https://tvandcomics.wordpress.com/ e
Da alcuni anni cura un blog personale dove parla della sua attività di scrittrice, dei suoi sogni e delle sue passioni: http://enchantedforest81.blogspot.com/

Simona Ingrassia è una scrittrice genovese classe 1973 .
Ha pubblicato una poesia sul quotidiano “Il secolo XIX” nel 2001. Ha inoltre pubblicato diverse recensioni musicali per riviste come Jam, Il cibicida e Ciao 2001. Dal 2013 al 2014 ha collaborato per www.giornaleapollo.it. Dal 2014 collabora con https://tvandcomics.wordpress.com/
Dal 2005 tiene un blog in cui parla di cinema, libri, musica e delle sue passioni in genere: 

Dal 2015 le due autrici curano il sito di cultura generale www.overthere.it 
Attualmente stanno scrivendo i due seguiti de “La memoria del futuro”, romanzo di fantascienza visionario.




Caspita, 2707 è un futuro davvero lontano!
Mi chiedo quali invenzioni ci siano e in che razza di metropoli si svolgano le vicende... Ci saranno le auto volanti come in Blade Runner o Il Quinto Elemento? *__*
E il lupo che ulula al cielo (che si vede nella copertina) che ruolo avrà mai?
La mia mente è già partita in mille fantasticherie, e voi, cosa ne pensate?



3 commenti:

  1. Ma che bella presentazione grazie Vale ^_^ . Le auto che sogni ci sono in qualche modo e vanno ad energia solare, però non ti dico di più :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Silvia! :D
      A energia solare? Anch'io le ho inserite di questo tipo nel mio "Eleinda 2 - La formula dell'immortalità"! In effetti mi sembra che siamo un po' sulla stessa lunghezza d'onda... ;)

      Elimina
    2. Essì ^_^ . Allora lo debbo prendere!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi