giovedì 29 giugno 2017

Segnalazione horror: "L'insana improvvisazione di Elia Vettorel" di Anemone Ledger (Elison Publishing)

Cari astronauti,
per oggi volevo scrivere una recensione ma mi sono ridotta a quest'ora e non è il caso XD
Per fortuna la mia casella e-mail è sempre piena di segnalazioni, dunque approfitto dello spazio per farvi conoscere questa novità editoriale!


Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Si tratta di un racconto di genere horror, etichettato su amazon anche sotto le categorie azione e avventura.




Titolo: L'insana improvvisazione di Elia Vettorel
Autrice: Anemone Ledger
Editore: Elison Publishing
Genere: Horror
Data di uscita: 17 Giugno 2017
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 168
ISBN: 978-8869751721
Prezzo: € 14,25 cartaceo / € 3,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Improvvisazioni negative accompagnano tutta la fiaba nera di Elia Vettorel, dai suoi primi anni in orfanotrofio fino alla morbosa attenzione nei confronti di sua madre, al delirio completo, alla perdita di se stesso.
La collezione di quadri inquietanti raffiguranti bambini uccisi in modi brutali, l’adrenalina nel compiere atti immondi, la derisione per il suo aspetto e la cicatrice sulla guancia, vero e proprio squarcio nell’abisso infernale e sconnesso della sua anima; come non poteva, Elia Vettorel, compiere un atto insano?


Quei rumori sotto e nella casa in quel giorno non li avevo mai sentiti così forti e agghiaccianti. Nei tempi passati erano un’alternanza di suoni disarticolati, un qualcosa che andava e veniva senza alcun apparente nesso logico. Io e Finn i picchiettii alla base del letto e nei muri li sentivamo da quando la mamma era morta. Per quella perdita, Finn proprio stava andando di matto con la testa. Per quella perdita, Finn proprio non riusciva a rassegnarsi. Io vedevo ombre anche qualora non ci fossero, mani pallide che mi accarezzavano il viso scendendo verso la gola, punto in cui sostavano di più e stringevano quasi. Sentivo voci trascendentali che mi sussurravano “eccomi, Elia, sono ancora qui” e mi lasciavo dondolare da quei strani avvenimenti tra il terrore, l’inquietudine e la gioia di Finn nel sapere che esisteva ancora qualcosa di vivo di mia madre.


L'autrice:
Anemone Ledger è nata il 4 febbraio 1999 a Napoli. È stata fra gli scrittori ospiti del “TOHorror Film Fest” 2016, l’importante festival dedicato all’horror di Torino, evento a cui ha partecipato con la raccolta di racconti di genere horror e noir “Il sorpasso dell’irrealtà”.
“L’insana improvvisazione di Elia Vettorel”è il suo primo romanzo ad essere pubblicato.




Da brivido!
Voi cosa ne pensate, carissimi?




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi