lunedì 19 ottobre 2015

Segnalazione: "Calico Blues” di Michele Mingrone (Nativi Digitali Edizioni)

Cari astronauti, eccomi di ritorno!
E' tempo di segnalazioni con la rubrica...

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

E' notizia fresca di giornata quella che riguarda l'ultima pubblicazione di Nativi Digitali Edizioni, un romanzo tra il genere comico, sentimentale, thriller, western... ispirato al mondo dei fumetti!




Titolo: Calico Blues
Autore: Michele Mingrone
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Sito web editore: www.natividigitaliedizioni.it
Data di uscita:  21 ottobre 2015
Genere: un mix di generi diversi!
Collana: Storie
Prezzo: 2.99€
Formato: ebook (epub, mobi, pdf)
Lunghezza:  250.000 caratteri (circa)
Link per acquisto e altre info: http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/calico-blues


Sa che Aldo l’ha creata; 
sa che l’ha amata fin dal primo giorno. 
Sa di essere, come dice il suo creatore, “di facili costumi”. 
Non sa e non le interessa sapere altro. 


Sinossi: 
Aldo, ragioniere per necessità ma fumettista per passione, pensa di aver trovato i personaggi che gli regaleranno la tanto bramata notorietà: Calico, una fascinosa cantante blues di facili costumi, e suo fratello Jack, un cowboy molto, ma molto poco raccomandabile. 
Ma le cose si complicano quando, Elena, la fidanzata di Aldo, trova nella sua camera un tanga arancione, identico a quello disegnato per Calico. Che il nostro ragioniere abbia suo malgrado scoperto un ponte tra un mondo reale e quello dell'immaginazione? E quali saranno le conseguenze?
Con "Calico Blues", Michele Mingrone prende in prestito elementi da vari generi (fantastico, comico, erotico, western...) per tratteggiare una storia dal ritmo forsennato che trae spunto a piene mani dal mondo dei fumetti, in tutte le sue sfaccettature. 

L'autore:
Michele Mingrone: quando è ubriaco sproloquia di musica, storia, fumetti e letteratura. Quando è sobrio cerca di rendere tutto questo una professione. “Calico Blues” il suo secondo romanzo dopo "L'ultima tournée di Sally O'Hara" (Ed.it 2013). Come autore su commissione ha scritto, tra l'altro, di videogiochi, turismo, gioielli, candele, rifiuti, auto d'epoca, gruppi rock e cosmetica. Questo lo rende  una persona molto, molto confusa.







Cosa ne pensate, cari astronauti?
A me sembra una lettura interessante, e la trama mi ha subito ricordato il film "Ruby Sparks", anchse se un po' diversa: racconta di uno scrittore che si ritrova la protagonista del suo ultimo libro catapultata nella vita reale, mentre qui sembra quasi avvenire il contrario ^^
In ogni caso, mi piacciono questo genere di storie... chissà perché, eh? ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi