sabato 23 aprile 2016

23 Aprile Giornata Mondiale del Libro + Giornata del Drago = La mia giornata tipo!

Carissimi astronauti,
oggi 23 aprile è la Giornata Mondiale del Libro... ma non tutti sanno che è anche la Giornata del Drago!
Lanciata dal blog Giornata del drago e patrocinata dalla Compagnia dij Pastor - Associazione per la conservazione, lo studio e la diffusione del patrimonio culturale tradizionale nelle aree del Verbano Cusio Ossola e alto Novarese, è un'iniziativa a cui ho preso parte anche l'anno scorso, data la mia ossessione smisurata passione per i draghi!
La partecipazione è aperta a tutti e il tema è libero: l'unico requisito è mettere i draghi sotto i riflettori (non è che s'imbizzarriscono? O_o)
V'invito dunque a seguire le istruzioni (e leggere il manifesto) riportate nel sito ufficiale: http://giornatadeldrago.blogspot.it/p/il-manifesto.html


Il logo ufficiale dell'iniziativa

Come argomento, quest'anno scelgo di fare un tema che ricorda un po' quello scolastico: la mia giornata tipo.
Solo che non sono un tipo che si può considerare nella norma, perché io, coi draghi, praticamente ci vivo! XD
Ora, la matematica non è mai stata il mio forte, detesto i numeri, ma se si tratta di emozioni, allora i calcoli mi riescono paradossalmente più facili. Logici.
L'equazione che da il titolo al post mi è sorta in modo incredibilmente naturale:


Giornata Mondiale del Libro + Giornata del Drago = La mia giornata tipo!


Inventarsi storie e scrivere libri sono esigenze che hanno costretto la mia vita a sdoppiarsi: per ogni momento che trascorro nella realtà, si può star certi che ne trovo uno anche di là, nel luogo della perdizione... ma cosa pensate? Stavo parlando dell'immaginazione (pure qui ci si perde)!
Si potrebbe pensare che vivo un po' sulle nuvole e non ci sono con la testa nelle situazioni reali, ma diciamo che col tempo ho affinato la tecnica (XD); ci sono momenti in cui ce lo si può permettere e altri dove è assolutamente vietato (lavoro, socializzazione...) e guarda un po', dal 2008 a questa parte scrivo proprio di draghi.
L'equazione di poco prima si semplifica: Libro + draghi = Eleinda.
E' la mia serie di libri urban fantasy ambientata in Italia e nel futuro, un avvenire in cui saremo circondati dai draghi come lo è la mia mente, e in questi giorni più che mai! Non solo: non si tratta più di scrivere una storia in solitudine; Eleinda ha coinvolto altre persone!
Dopo questa doverosa premessa per riassumere chi vi trovate al di là dello schermo (una squilibrata), vi riporto finalmente la mia giornata tipo, coi draghi che la influenzano di continuo.


00:19 - Messaggio su Watsapp dell'illustratore Dario De Vito che m'invia la foto del suo ultimo Artwork: uno dei nuovi draghi in Eleinda 2, ovvero il drago bianco della leggenda del Lago di Chavonnes. Francia. Seguono una serie di messaggi in cui mi dice che è il suo preferito e spera che io decida di fargli sparare ghiaccio.

08:39 - Gli rispondo che gli darò questo potere in suo onore!

08:48 / 9:50 - Serie di messaggi in cui ci scambiamo opinioni sugli altri draghi del libro, fantasticando su come potrebbero essere e come potremmo mostrarli nei disegni; accenniamo pure a Eleinda 3 dove io faccio la misteriosa. Insomma: parliamo di draghi come se fossero i nostri animali domestici!

14:30 - Pubblicazione di questa foto nel mio profilo Instagram:

Una foto pubblicata da Valentina Bellettini (@valentina_bellettini) in data:

16:00 / 18:00 - Organizzazione del Blog Tour di Eleinda 2. Siamo aumentate, e ora siamo 17 blogger! Ho dovuto definire meglio alcuni temi che altrimenti sarebbero risultati doppi (in alcuni casi anche tripli!) quindi, grazie alla collaborazione nel nostro gruppo segreto su facebook, siamo riuscite a dividere meglio i compiti di ognuna per ogni tappa. Il Calendario è quasi pronto, e io sono felicissima di aver trovato persone così disponibili che si sono lasciate coinvolgere da Eleinda!

17:11 / 18:20 - Ancora scambio di messaggi su Watsapp con Dario che mi ha spedito nuovi dettagli delle sue illustrazioni e mi chiede maggiori info su alcuni draghi. Torno a descriverglieli come se fossero i miei amici d'infanzia (ricordo ogni singolo particolare di ognuno di loro!)

17:00 / 18:31 - Stesura di questo post dedicato alla Giornata del Drago.


Pensavate che stessi scherzando, vero?
Benvenuti nella mia vita "dall'altra parte"! E contate che ora non sono in fase di stesura, altrimenti sarebbe ancor più intenso il mio coinvolgimento.

Non so se alla fine questo tema sia adatto all'occasione; in fondo non ho trattato specificatamente i draghi bensì l'effetto di queste creature su di me.
Dite che sarà valido lo stesso?
Una cosa è certa: i draghi esistono.
Nella mia vita di sicuro.

Buona giornata del drago (e del libro) a tutti! :D






2 commenti:

  1. Quest'anno non sono riuscita a preparare qualcosa per la giornata del drago e del libro.
    Evviva i draghi, evviva la lettura. Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby!
      Va beh, l'importante è il pensiero, soprattutto se è "Evviva i draghi, evviva la lettura" ;)
      Buona domenica anche a te!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi