mercoledì 9 ottobre 2019

Release Blitz: "Adesso tutti sanno", Dark Romance di Giovanna Roma



Carissimi astronauti,
dopo la Cover Reveal qualche settimana fa, oggi torno a parlarvi di questo romanzo, uscito giusto da un paio di giorni! 
Per questo speciale appuntamento vi svelerò un estratto in anteprima :)
Partiamo dalla scheda del libro!





Titolo: Adesso tutti sanno
Autrice: Giovanna Roma
Editore: Self-publishing
Genere: Dark Romance
Data di uscita: 7 Ottobre 2019
Pagine: 445
ISBN: 978-1689216050
Formato: cartaceo ed ebook
Prezzo: € 14,04 cartaceo / € 2,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
La prima volta che lo percepii, fu nel salotto di casa nostra.
Ed ebbi terrore
Di chi fosse,
Di cosa pretendesse da noi
E in cosa mi avrebbe sfigurata.
Aveva imparato una lezione che voleva condividere. Una lezione che non si dovrebbe insegnare a un bambino, perché la felicità non segue sempre la tragedia, né la speranza il dolore.
Niente cambierà la sua natura impassibile, quel temperamento deciso e la fedeltà verso una promessa.
Eravamo gli opposti, eppure nei suoi occhi intravedevo dei frammenti di me. Vorrei aver conosciuto la nostra storia bene quanto oggi.
Avrei saputo ribellarmi alle regole prescritte? E se fossi stata capace, quale prezzo sarei stata disposta a pagare?
Non c’è tempo per riflettere.
Ecco, senti i passi dietro di noi? È lui che sta arrivando.




«Giuro che non te lo renderò facile», esplodo mentre Alan si avvia all’uscita. Sussulto all’occhiataccia che getta da sopra le spalle. Ho fallito nell’evitare di avere l’ultima parola. La voglia di stillare sangue dal suo ego ha vinto. Il vero problema è che non esistono insulti o minacce che trafiggano un petto vuoto.
«Perché hai bisogno di proteggerti da me?»
Si blocca sotto la porta, un piede dentro l’altro fuori. I suoi pugni si aprono e chiudono, la mascella si contrae.
«Come, prego?»
Scuoto le braccia per liberarmi dagli scagnozzi. «Non ti sembra esagerato? Sono sola, voi siete in quattro. Hai tanta paura (…)? Non ci fai una beLui ne ricava uno spazio nel mezzo.
I suoi bicipiti si gonfiano per trattenermi giù. Il legno è duro, però Alan lo è di più. Io sono il cuscinetto tra i due. Ho una mano avvinghiata al suo polso, l’altra si agita alla ricerca del famigerato coltello. Non voglio vedere il suo bulbo oculare penzolare, ma potrò sempre sgonfiargli i pettorali. Scovando solo cartacce e mancandomi l’aria, entrambe le mani scattano sul polso. 
«Psicanalizzami un’altra volta e te ne pentirai, Miss Freud.» Ha la voce roca. Il calore del suo corpo gronda attraverso il mio vestito. Un ciuffo di capelli gli divide la fronte, quello sguardo affilato impedisce ai miei neuroni di ruotare. Se lo pregassi di lasciarmi, saprebbe quanta paura nutro ed esulterebbe.
Morirò prima di dargli piacere.
«Non puoi uccidermi.» Lo ripeto a entrambi. (…)
«Posso portarti a desiderare la morte più di ogni altra cosa» confida strofinandosi sullo stomaco, mentre il mio cervello diventa un disco rotto. Penso alle sue mani sotto la gonna, alla voce ordinarmi di dargli le mutandine. Il pollice mi pizzica il labbro inferiore e le sue pupille si dilatano. Sta rievocando con me.
Ricordo anche il tagliacarte, la pistola e scatto sulla fondina. L’apro ed estraggo l’arma. La paura gliela punta alla gola.
La sua lingua scorre sul labbro superiore, deconcentrandomi. Osserva divertito la reazione del mio corpo. I muscoli contratti, il tremito della mano.
«Cosa aspetti?»
Il coraggio di mietere. Io non sono un’assassina. Sì, ma qui dipende la mia vita (…). Se non premessi, chissà cosa diventerebbero i prossimi giorni.
Non so se per sfidarmi, provocarmi o è semplicemente malato, Alan infila una mano sotto la gonna. Ci fissiamo negli occhi. Lui con le pupille dilatate, io con le pupille offuscate. Con i pollici disegna dei cerchi sulla coscia, si spinge sempre più su. Mi inarco per sfuggire, ma la testa urta subito contro la parete e non ho altro dove andare.
«Possiamo trovare un accordo.»
«Basta accordi con i Mitchel.»
«Ma ho io la pistola!»

«E ancora non l’hai usata.» Per quell’urlo parte un colpo.

 ADESSO TUTTI SANNO © Giovanna Roma




L'autrice:
Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano", lo storico "Il patto del marchese" e la serie dark "Deceptive Hunters".


Link Utili:
Pinterest
Blog
Goodreads
Twitter
Facebook
Gruppo Facebook
Google+
Youtube
Pagina amazon
Instagram




.
Cosa ne pensate, carissimi?
Fatemi sapere nei commenti ;)



martedì 1 ottobre 2019

Review Party: "Caccia Fredda" (Cold Justice #2) di Toni Anderson (Hope Edizioni)



Carissimi astronauti,
oggi ospito un evento speciale: il Review Tour dedicato al secondo volume della serie Romantic Suspance intitolatala Cold Justice, scritta da Toni Anderson e portata in Italia da Hope Edizioni.
Il primo volume "Un luogo freddo e oscuro" l'avevo recensito QUI.
Ora è il turno di "Caccia Fredda"!




Titolo: "Caccia Fredda" (Cold Justice #2)
Autrice: Toni Anderson
Editore: Hope Edizioni
Traduzione: Daniela Rossetti 
Progetto grafico: FranLu
Genere: Romantic suspense, Mistery
Data di uscita: 27 settembre 2019
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 287
ISBN: 9978-8855310093
Prezzo: € 14,36 cartaceo / € 2,79 ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Vivi Vincent viene catapultata nel peggiore degli incubi quando, insieme al figlio di otto anni, si trova intrappolata in un centro commerciale durante un attacco terroristico. Con l'aiuto di Jed Brennan, un agente dell'fbi in ferie forzate, Vivi e suo figlio sopravvivranno all'assalto, ma il pericolo è tutt'altro che scampato; Michael, il figlio di Vivi, potrebbe essere a conoscenza di dettagli importanti sui terroristi e i loro attacchi futuri, e pur essendo muto e traumatizzato, questo fa di lui un bersaglio vivente.
Nascosti in una baita nel cuore delle foreste di Northwoods, nel Winsconsin, Jed e Vivi lotteranno contro un complotto che scuote le fondamenta della società americana.
Ciò che non hanno messo in conto è la divorante e crescente attrazione che divamperà tra loro…


Le recensioni e gli articoli di Universi Incantati

Il primo volume di questa serie mi era piaciuto, ma questo secondo l'ho trovato persino meglio! Svelo subito che mi ha tenuta incollata per tre giorni, incapace di staccarmi dalla lettura per via del ritmo serrato e della trama interessante; coinvolgente sin dalle prime pagine grazie ai carismatici protagonisti.
Ma cerco di contenere le mie emozioni e comincio a parlarvene partendo dal principio.

Avevamo lasciato il giustiziere Alex Parker e l'agente dell'FBI Mallory Rooney con la risoluzione del caso narrato in "Un luogo freddo e oscuro", primo volume della serie Cold Justice (recensito QUI); contrariamente alle aspettative, i protagonisti di questo nuovo libro non sono più loro.
La storia si apre con la rossa Vivi Vincent, mamma single di Michael, un bambino di otto anni. I due si trovano in un affollato centro commerciale quando improvvisamente scoppia una sparatoria: i carnefici, dall'aspetto arabo, non si fanno scrupoli nell'uccidere chiunque gli capiti davanti, che siano uomini, donne o bambini. In mezzo al caos che si è scatenato prima, e all'inquietante calma apparente che regna poi tra i sopravvissuti che stanno nascosti, Vivi è costretta a reagire pur di uscire da quella situazione di stallo, soprattutto perché vuole portare in salvo suo figlio, ma la cosa non è semplice: Michael ha infatti dei problemi emotivo-comportamentali che i medici non sono ancora riusciti a diagnosticare, e tende a chiudersi in se stesso come chi è affetto da autismo. C'è anche dell'altro che riguarda Michael ma non viene detto subito, inoltre, è il momento di far entrare in scena il co-protagonista, che racconta cosa sta invece accadendo a lui in quello stesso momento: si tratta di Jed Brennan, agente dell'FBI in ferie che si troverà costretto a rimandarle ancora per un bel po'. Le strade di Vivi e Jed s'incrociano già dalle prime pagine, perché i due s'imbattono l'una nell'altro poco prima dell'attentato, ma la loro storia d'amore faticherà a decollare, poiché entrambi, non più giovani inesperti bensì ultra trentenni con il loro pesante carico di sconfitte e sofferenze, sono due disillusi con la testa sulle spalle, senza contare la responsabilità che comporta il figlio della donna.

Come per il volume precedente, il dramma personale dei protagonisti è reso egregiamente. Anche questa volta li ho percepiti realistici: umani con le loro infinite debolezze, ma anche forti come ogni eroe che ci si aspetta di trovare in romanzi come questi, dove le forze dell'ordine proteggono le vittime dai cattivi e li salvano, e dove l'amore di una madre è il motore che infonde coraggio e determinazione. Vivi e Jed commettono entrambi errori (anche gravi), spesso si fraintendono e interagiscono tra loro con il freno a mano tirato; il lettore, però, si trova talvolta con la narrazione in terza persona interrotta dai pensieri diretti dei protagonisti, e ogni volta che ciò accade, sale il livello d'empatia e cresce la loro credibilità.
Entrambi i protagonisti hanno un carattere che non può lasciare indifferenti, di conseguenza, la loro storia d'amore è appassionante, di quelle che leggi avidamente nell'attesa che scatti quel bacio che stravolgerà tutti gli equilibri.
Una delle cose che ho più apprezzato è un'inversione di rotta rispetto ai libri che ho letto ultimamente: i due impiegano diverso tempo prima di gettarsi l'uno tra le braccia dell'altra e il romanzo non è affatto costantemente spinto da scene erotiche, piuttosto, da quell'alone di sentimenti inespressi, dalla solitudine, dalla paura, non solo quella che deriva dai continui rischi che devono affrontare, bensì dalla paura d'essere respinti e feriti, specie perché Vivi e Jed sono due tipi dominati dall'autocontrollo, restii ad aprirsi.

 


"Agente speciale Brennan!" Si mise a gridare. Lui stava parlando con qualcuno che sembrava avere il comando delle operazioni. La guardò con un'espressione vuota, e poi le voltò le spalle. Non era più attraente. Era solo un altro tizio che le aveva mentito per ottenere quello che voleva, e poi aveva sputato sulle promesse fatte.
Gridò più forte. "Ha promesso che sarei potuta tornare a prendere mio figlio" Le montò una rabbia cieca, mentre tentava di eludere i poliziotti di guardia. Un attimo dopo si ritrovò a
terra, col mento sull'asfalto bagnato e sporco, mentre veniva ammanettata.






Parallelamente alla loro storia, osserveremo anche i movimenti di una certa Pilah, la terrorista donna scampata al massacro e all'arresto. La cosa originale è che l'autrice ci mostra che c'è un senso dietro alle azioni sconsiderate di un'assassina come questa, poiché ancora una volta è l'amore il movente. Il suo profilo è però più complesso di quanto ho appena descritto, poiché ogni piccolo gesto ci mostrerà il suo lato umano, quello che può farci avvicinare addirittura a un "cattivo"; verrà da chiedersi se si avrebbe agito diversamente se ci si fosse trovati al suo posto. Un personaggio, in sostanza, non così facile da schierare dalla parte del male, vista la sensibilità che emerge dal suo carattere in certe occasioni.

Il vero amore che muove la trama di questo libro, comunque, è l'amore per un figlio.
Sarà per questo che ho letto i primi capitoli tutti d'un fiato: da mamma, avevo la stessa ansia di Vivi nel sapere Michael in pericolo. Michael con le sue difficoltà, e che diventa addirittura un bersaglio... i bambini sono le creature più indifese, innocenti e sensibili, dunque l'autrice ha scelto la vittima perfetta per suscitare l'ansia in chi legge! Oltretutto, il ritmo è serrato e l'azione è continua; ci sono pochissime e brevi pause per riprendere fiato in questa lettura al cardiopalmo.
Lo stile di scrittura è altrettanto fluida, perfettamente in linea con la trama.

Il finale riserva qualche piacevole sorpresa a chi ha già letto il primo volume, ma direi che si potrebbe leggere indipendentemente, o persino iniziare a conoscere la serie da questo "Caccia Fredda". Forse l'esito è un po' scontato, ma non mancano un paio di colpi di scena, e il finale è proprio quello che il lettore si aspetta di vedere per promuovere la storia a pieni voti.

Tra le migliori letture di quest'anno, stra-consiglio questo romanzo a chi legge thriller e mistery e a chi ha voglia di una storia matura. Se poi avete un bambino, vi conquisterà senza riserve.


Il voto di Universi Incantati:




Cosa ne pensate, carissimi?
La mia recensione vi ha incuriosito?
Avete letto il precedente volume?
Vi aspetto nei commenti!




mercoledì 18 settembre 2019

Cover Reveal Dark Romance: "Adesso tutti sanno" di Giovanna Roma



Carissimi astronauti, 
oggi ospito un evento speciale: sto per svelarvi la copertina del nuovo romanzo autoconclusivo di Giovanna Roma, di genere Dark Romance!
Assieme alla bellissima copertina realizzata da SP Designs troverete anche la sinossi in anteprima.
E... voilà!




Titolo: Adesso tutti sanno
Autrice: Giovanna Roma
Editore: Self-publishing
Genere: Dark Romance
Data di uscita: 7 Ottobre 2019
Pagine: /
ISBN: /
Formato: cartaceo ed ebook
Prezzo: /
Link per l'acquisto: prossimamente


Sinossi:
La prima volta che lo percepii, fu nel salotto di casa nostra.
Ed ebbi terrore
Di chi fosse,
Di cosa pretendesse da noi
E in cosa mi avrebbe sfigurata.
Aveva imparato una lezione che voleva condividere. Una lezione che non si dovrebbe insegnare a un bambino, perché la felicità non segue sempre la tragedia, né la speranza il dolore.
Niente cambierà la sua natura impassibile, quel temperamento deciso e la fedeltà verso una promessa.
Eravamo gli opposti, eppure nei suoi occhi intravedevo dei frammenti di me. Vorrei aver conosciuto la nostra storia bene quanto oggi.
Avrei saputo ribellarmi alle regole prescritte? E se fossi stata capace, quale prezzo sarei stata disposta a pagare?
Non c’è tempo per riflettere.
Ecco, senti i passi dietro di noi? È lui che sta arrivando.


L'autrice:
Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano", lo storico "Il patto del marchese" e la serie dark "Deceptive Hunters".


Link Utili:
Pinterest
Blog
Goodreads
Twitter
Facebook
Gruppo Facebook
Google+
Youtube
Pagina amazon
Instagram



.
Cosa ne pensate, carissimi?
Ditemi la vostra sia sulla cover sia sulla trama del romanzo! ;)

                                 

martedì 3 settembre 2019

Segnalazione concorso letterario: "Misteri d'Italia" (NPS Edizioni)

Cari astronauti,
oggi vi scrivo per condividere con voi il comunicato stampa di un concorso letterario mi è stato segnalato dalla casa editrice NPS Edizioni.


Rubrica dedicata ai concorsi per scrittori/illustratori 
che desiderano emergere!

Si tratta del Concorso letterario nazionale "Misteri d'Italia" promosso dall'associazione "Nati per scrivere", per romanzi inediti a tema. Il concorso, a partecipazione gratuita, intende valorizzare leggende, segreti e ricchezze del Belpaese, rivisti in forma narrativa o fantastica. In palio: borse di libri, per i finalisti, la pubblicazione con NPS Edizioni e un weekend in Versilia, per i vincitori, ospiti della struttura "La stagione dell'arte".
Il concorso è abbinato al festival "Lucca Città di Carta", che si terrà dal 24 al 26 aprile 2020 presso il Real Collegio di Lucca.
Vi lascio il comunicato stampa e vi auguro in bocca al lupo!


Comunicato Stampa




“NATI PER SCRIVERE” LANCIA IL CONCORSO LETTERARIO “MISTERI D’ITALIA”
IN PALIO LA PUBBLICAZIONE CON NPS EDIZIONI E UN WEEKEND IN VERSILIA


Viareggio, 1 settembre 2019 – L’associazione “Nati per scrivere”, da anni attiva in Versilia e in Toscana per promuovere cultura e valorizzare i meritevoli scrittori emergenti, lancia il Concorso letterario nazionale “Misteri d’Italia”, per romanzi inediti a tema. Il concorso, a partecipazione gratuita, è aperto a tutti i cittadini italiani maggiorenni, che hanno un manoscritto nel cassetto, che dovrà essere inviato, via mail, entro il 20 dicembre 2019.

Il concorso “Misteri d’Italia” cerca romanzi che affondino nella Storia e nelle storie del Belpaese, nelle leggende di cui le regioni italiane sono ricche, nei segreti e nei misteri che si portano dietro, come da linea editoriale di NPS Edizioni, il marchio dell’associazione “Nati per scrivere”.
«Il nostro territorio è ricco di storia, arte, cultura, leggende e folclore, tradizioni che devono essere recuperate e valorizzate» dichiara Alessio Del Debbio, presidente dell’associazione “Nati per scrivere” e direttore di NPS Edizioni. «Cosa si nasconde all’ombra delle città medievali o degli antichi borghi italiani? Quali segreti la Storia non ha ancora svelato? Siamo pronti per scoprirli con i romanzi che riceveremo».
Il tema potrà essere declinato in chiave reale o fantastica, purché non venga meno l’ambientazione italiana e l’attenzione al territorio e ai suoi misteri.

Tra tutti i manoscritti pervenuti, l’associazione sceglierà una rosa di finalisti, che riceveranno in premio una borsa di libri. La premiazione si terrà domenica 26 aprile 2020, presso il prestigioso Real Collegio di Lucca, in occasione del festival culturale “Lucca Città di Carta”, che “Nati per scrivere” sta organizzando insieme al magazine “L’Ordinario”.

In palio per il vincitore un weekend in Versilia, ospite della struttura “La stagione dell’arte”, a Camaiore e Stiava, partner di “Nati per scrivere”, e ovviamente la pubblicazione del romanzo con NPS Edizioni. L’associazione si riserva il diritto di selezionare più di un vincitore, nel caso di testi meritevoli, o di non assegnare il premio, in caso di scarsa qualità degli elaborati presentati.

Per rimanere aggiornati sul concorso, è in rete la pagina evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/459879251493276/
Il regolamento completo è disponibile sul sito NPS Edizioni, sulla pagina Facebook o può essere richiesto all’associazione, alla mail natiperscrivere@hotmail.com

Per informazioni:
L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 a Viareggio, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura.

Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in storie fantasy, horror e mistery per tutte le età.


Associazione culturale Nati per scrivere:
Sede legale: Piazza Diaz 10, 55041, Camaiore (LU)
Riceviamo solo su appuntamento.
Pagina Facebook Nati per scrivere: https://www.facebook.com/natiperscrivere/




lunedì 2 settembre 2019

Pioggia di Stelle #39 - Segnalazione eBook Gratis: "Storytelling: Racconta la tua storia... e vola!" di Alessandro Pagano

Cari astronauti,
è da più di un anno che non pubblico un articolo per questa rubrica!
Ma oggi recupero alla grande, perché ho un ebook gratuito molto interessante da segnalarvi...

Segnalazioni di eBook scaricabili gratis, legalmente,
per un periodo di tempo limitato: affrettatevi!

Se scrivere la vostra storia personale (o aziendale) è il vostro sogno nel cassetto, questo libro fa al caso vostro!
Non so per quanto l'ebook sarà disponibile gratuitamente, dunque affrettatevi ;)




Titolo: Storytelling: Racconta la tua storia... e vola!
Autore: Alessandro Pagano
Editore: Self-Publishing
Genere: Guide
Data di uscita: 2 Agosto 2019
Pagine: 143
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8894340860
Prezzo: cartaceo € 17,90 / ebook GRATIS
Link per il download: amazon


Sinossi:
Come mai è tanto ascoltata oggi la parola “Storytelling” (narrazione)?
Perché, se la narrazione esiste dagli albori della civiltà, il termine oggi è così ricorrente?
Perché viene sempre più utilizzato dal mondo delle aziende e dai politici?
Perché, dopo aver intuito la capacità di una storia di captare l’attenzione e di essere conservata nella memoria di chi ascolta attraverso l’emozione oggi tutti la vogliono sfruttare. Anche le neuroscienze lo dimostrano con chiarezza. Tuttavia, perché una storia sia coinvolgente, occorre da una parte conoscere le tecniche narrative e dall’altra cogliere del valore del brand (marchio) aziendale per saperlo divulgare opportunamente.

Questo libro fornisce gli strumenti dello storytelling personale e aziendale per potenziare la capacità di trasmettere il proprio messaggio al mondo ed essere percepiti come un riferimento nel proprio settore.


L'autore:
Alessandro Pagano è storyteller e trainer certificato di Process Communication Model®.

Nato a Palermo nel 1960 e laureato in Economia nel 1984 ha una lunga esperienza aziendale - fra l'altro in IPSOA, SME ed EP - prima di dedicarsi allo storytelling personale e aziendale (libri e video) e alla formazione nel campo della comunicazione.

Ha scritto diverse storie con il suo team a partire da “C’era una volta la SME. La vera storia della prima privatizzazione italiana” (2003). Fra le altre “Angelo Affinita, imprenditore per amore” sul fondatore del Gruppo Sapa S.p.A., “Pietro Bucci, un ‘ponte’ verso il futuro”, “L’Oro di Napoli, eccellenze aziendali all’ombra del Vesuvio” e “NetCom Group S.p.A., storia di un pianoforte elettronico, un motore a scoppio e una macchina da scrivere”.

È appassionato cultore del presepe napoletano del '700.




Cosa ne pensate, carissimi?
E' una lettura che v'interessa?



La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi