giovedì 17 marzo 2016

Segnalazione antologia solidale: "4 Petali Rossi - Frammenti di Storie Spezzate" A.A.V.V. (Arpeggio Libero Editore)

Carissimi astronauti,
oggi volevo proporvi una recensione (anzi, a dire il vero due!) ma non sono riuscita a trovare la concentrazione e il tempo necessari per stenderla, così ne approfitto per continuare con le segnalazioni, visto che ne ho accumulate diverse nella mia casella e-mail!


Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Oggi vi propongo un'antologia solidale contro la violenza sulle donne di Arpeggio Libero Editore che finanzierà la costruzione della “Casa delle donne nella Marsica”, una casa rifugio creata dal centro antiviolenza BeFree di Roma.





Titolo: "4 Petali Rossi - Frammenti di Storie Spezzate"
Autrici: Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco e Loriana Lucciarini 
Editore: Arpeggio Libero
Genere: narrativa – racconti
Data di pubblicazione: 2016
Pagine: 144
Prezzo: 14 euro
Link per l'acquisto: amazon


Autrici ed editore hanno dato il contributo gratuito e volontario per la realizzazione del progetto che unisce la sensibilizzazione attraverso il volume ai temi della violenza sulle donne (quindi la letteratura diventa azione culturale) assieme alla realizzazione di un progetto concreto: una casa rifugio dove le donne che hanno subìto violenza possano sentirti protette per ricostruire se stesse e il proprio futuro. 
I proventi delle vendite infatti saranno destinati alla costruzione della “Casa delle donne nella Marsica” che BeFree sta realizzando in territorio abruzzese.

Un progetto importante, per dare voce alle donne
un progetto non fatto solo di parole
ma anche fatti!


Sinossi:
Troppe volte ci sono storie che non vengono raccontate. Parole imbrigliate sotto strati spessi di silenzi che non trovano la forza di trasformarsi in gridi acuti e disperati. Le labbra restano serrate e ferite, a volte sanguinano come l’anima e il cuore, altre volte si sollevano appena in un impeto coraggioso ma poi tremano forte e si richiudono, senza riuscire ad emettere nessuno dei suoni distorti che mascherano un’angosciante verità. Sono storie abortite, che non nasceranno mai e che anzi, spesso, portano alla morte: sono le storie delle donne vittime di violenze. Per provare a dare forza e voce ad alcune di loro abbiamo deciso di realizzare questo progetto per dare voce alle donne, anche quelle che non ce l'hanno più e accendere una piccola luce, in quel buio opprimente che troppe volte, e ormai quasi ogni giorno, colpisce silenziosamente e si porta via una donna come noi.


All'interno del volume un breve “manuale SOS” scritto da BeFree 
che illustra come comportarsi 
in caso di familiare e/o amica coinvolta in situazioni di violenza 
e gli elementi che possono indicare una situazione relazionale a rischio.


Le Storie:
Bella da rubare - Arianna Berna
Bella da rubare: uno scatto fotografico compromettente può costare caro Gaia toccherà con mano l’umiliazione di essere esposta al pubblico, perché utilizzata a sua insaputa come testimonial di una campagna pubblicitaria, mettendo in crisi le relazioni affettive e compromettendo la sua immagine.

Il coraggio di raccontare - Loriana Lucciarini
Lo stupro etnico nella ex Jugoslavia, durante la guerra dei Balcani, è quello che ha segnato per sempre la vita di molte donne; ma è proprio grazie alla testimonianza di molte di loro che, nel 2001, il Tribunale internazionale dell’Aja ha condannato lo stupro di massa come crimine contro l’umanità.
Questa è la storia di Selina, di Hasa, di Adila e di tante altre, vittime della violenza della guerra.

L’equilibrio perfetto - Monica Coppola
Il passato che ti segna. Il passato che si dimentica. Il passato che ritorna. Una bambina che diventa nonna mentre ombre indefinite attanagliano la luce del presente proprio nel momento in cui la voglia di vivere rinasce da un amore inaspettato, improvviso. Assolutamente perfetto. Troppo, forse, per essere reale.
Questa è la storia di Anne e dei suoi fantasmi…

Una gabbia di vita - Silvia Devitofrancesco
Alba è una giovane come tante. Ragazza semplice e sognatrice, lavora in una panetteria. Sarà
proprio lì tra panini e dolci che la giovane incontrerà un uomo che le farà perdere la testa. L’uomo
perfetto, pronto a regalarle attenzioni fino a quando…


Le Autrici:
Arianna Berna, laureata in giurisprudenza, è auditor in una multinazionale e vive a Treviso.
Monica Coppola è laureata in lettere, vive a Torino dove si occupa di marketing e comunicazione.
Silvia Devitofrancesco, è una giovane laureata in lettere di Bari e collabora con una casa editrice.
Loriana Lucciarini, romana trapiantata a Viterbo, è impiegata in un sindacato.
http://4writers4blog.blogspot.it/
https://quattropetalirossi.wordpress.com/


Il centro BeFree
BeFree cooperativa sociale contro tratta violenze discriminazioni. Svolge da molti anni lavoro frontale a sostegno delle donne, e sta “sul campo” nei luoghi in cui più forti e drammatici appaiono gli esiti di vicende fortemente segnate da abusi, maltrattamenti, violazioni dei diritti umani. ww.befreecooperativa.org


Altri link utili:
Il blog
La pagina facebook del volume
Booktrailer
Blog autrici




Un volume interessante per le storie e per il progetto che porta con sé.
Se volete compiere una buona azione acquistate il volume: aiuterete la costruzione della “Casa delle donne nella Marsica”!
Date il vostro sostegno alle donne che hanno subito violenze...



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi