domenica 3 aprile 2016

Blogtour "Signora della Mezzanotte" Day 7: La recensione + Giveaway!

Carissimi astronauti,
l'attesissimo momento è arrivato: il Blogtour della "Signora della Mezzanotte" fa la sua tappa anche qui!



In quest'ultimo giorno del tour il libro sarà protagonista anche nei blog Hook a Book, Le Tazzine di Yoko, New Adult e Dintorni, Please Another Book e Liber Arcanus. Ve lo dico perché occorre seguire tutti i blog partecipanti (36!) per poter partecipare al Giveaway di una copia del libro!
Alla fine di questo post troverete il calendario delle tappe e il form da compilare, ma prima, ecco la mia recensione!





Titolo: Signora della Mezzanotte (Shadowhunters - Dark Artificies)
Autrice: Cassandra Clare
Editore: Mondadori 
Collana: Chrysalide
Genere: Urban fantasy
Data di uscita: 15 marzo 2016
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 695
Prezzo: 19,00 € (cartaceo) 9,99 € (ebook)
Link per l'acquisto: amazon


«Mi faceva male starti lontano. Mi sembrava di avere un uncino piantato sotto le costole, con qualcosa che tirava in senso opposto. Come se fossi fisicamente legato a te, a prescindere dalla distanza.» 


Sinossi:
Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un'indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai.


Le recensioni e gli articoli di Universi Incantati


Diciamolo subito: sono una neofita della saga.
Fino a qualche giorno fa conoscevo Shadowhunters solo per sentito dire e grazie alla visione dell'omonimo film del 2013 (per la cronaca, quest'anno è uscita la serie tv).
Pur essendo attratta dalla trama non mi ero mai avvicinata alla lettura, scoraggiata dai tanti volumi con cui è composta la serie e un po' perché non avevo mai avuto la pazienza di capire da che parte cominciare.
Ma alla fine erano solo blocchi mentali.
Ho infatti scoperto che non è necessario conoscere le origini (in ordine: "L'Angelo", "Il Principe", "La Principessa") o la serie principale che vede protagonisti Clary e Jace (in ordine: "Città di Ossa", "Città di Cenere", "Città di Vetro", "Città degli Angeli Caduti", "Città delle Anime Perdute", "Città del Fuoco Celeste"), perché mi è bastato leggere i primi capitoli per venir catapultata, di forza, nel mondo dark fantasy di Cassandra Clare. Se fino a poco prima la sinossi mi aveva spiazzato con il termine "parabatai", qualche pagina dopo la copertina ero già affezionata al termine e sognavo un legame simile.
"Signora della Mezzanotte" è infatti il primo volume di una nuova trilogia dell'universo Shadowhunters: "Dark Artificies".

Il romanzo è narrato in terza persona, e nonostante il prologo inizi dal punto di vista di un certo Kit, i protagonisti principali sono la Shadowhunter Emma Carstairs e il suo parabatai (che potrei tradurre come migliore amico con cui si ha un particolare legame empatico che funge anche da "potenziometro" delle rispettive capacità - XD) Julian Blackthorn.
Per la gioia dei fan della serie appaiono anche gli altri eroi (Clary, Jace, Magnus Bane...) così come sono presenti diversi riferimenti alle loro storie passate, che s'intrecciano ai trascorsi, al presente e al futuro dei nuovi protagonisti, ma, ovviamente, per chi come me si avvicina per la prima volta al mondo Shadowhunters tutto questo è un inevitabile spoiler... posso dire, però, che pur avendo quasi imprecato per alcune anticipazioni che avrei preferito scoprire da me nel corso della lettura della serie principale, in fin dei conti mi è solo venuta una gran voglia di scoprire tutti i dettagli, quindi di leggere tutto ciò che mi sono persa finora!

Ci sono diversi aspetti che mi hanno colpito in questo romanzo, tra questi, il gran numero di personaggi: impossibile non affezionarsi a ogni singolo componente della famiglia Blackthorn, intenerirsi sia nei confronti di Julian che si è trovato costretto a fare da padre a tutti i suoi fratelli e sorelle, sia verso i fratellini stessi, così legati tra loro ma ognuno con la sua precisa individualità.
Mi ha sorpreso in particolare Ty e la scelta di affrontare il tema del "diverso", in termini sociali e non sessuali. Riguardo a questi ultimi sapevo già che la Clare era piuttosto aperta nelle storie che racconta, infatti non c'è nessuno scalpore dietro a un matrimonio fra donne o un figlio adottato da una coppia di uomini; il fatto che lo tratti con tanta naturalezza penso sia un altro aspetto positivo perché sposta l'attenzione dai (pre)giudizi all'interesse narrativo. Puro intrattenimento.
Gli spunti di riflessione sono concentrati su altro, in particolar modo sulle scelte, sulle responsabilità, sul peso delle menzogne e delle verità ("riaggiustò il cuore per poter portare quel nuovo fardello"), sugli interrogativi tra cosa sia giusto o sbagliato, su cosa si sia disposti a fare pur di proteggere chi si ama, e fino a che punto la Legge tuteli o ostacoli. Tutto ciò rende i tormentati protagonisti reali, credibili, ricchi di mille sfaccettature, per cui non è facile prendere una posizione nei loro confronti e giudicarli. L'unica cosa che sorge spontanea è capirli, amarli.

Riguardo all'amore coinvolgente, tenero e appassionante di Julian ed Emma, tengo a sottolineare che in questo romanzo non c'è solo una storia d'amore adolescenziale (tutt'altro che semplice), altrettanto forte è l'amore familiare: il distacco forzato tra Julian e il fratello di sangue misto fatato Mark (oltre all'esiliata Helen) e tutto ciò che quest'ultimo ha vissuto nel frattempo, aggiunge il tema del conflitto interiore, non solo a livello sentimentale "di rapporti", ma, cosa ancor più intrigante, della consapevolezza di sé, in bilico tra ciò che si era (uno Shadowhunter) e ciò che si è (una Fata fedele alla Caccia).


Mark guardò Julian dritto in faccia. C'era qualcosa nei suoi occhi bicolore; l'ultima volta che Emma lo aveva visto, erano entrambi azzurri, e quella
differenza sembrava quasi lo specchio di qualcosa che si era
spezzato dentro la sua anima, come una ceramica incrinata
in superficie.




Con così tanti personaggi c'è spazio anche per l'amicizia, ed è davvero piacevole leggere del legame tra Emma e Cristina.

Elaborati intrecci tra personaggi, il peso del passato che ostacola il presente e rende il futuro incerto, amori maledetti, impossibili, negati, segreti... ma anche ironia e siparietti comici. Poi, dall'altra parte, un giallo. Per tutto il tempo, l'indagine riguardo all'omicidio dei genitori di Emma e le recenti morti che sembrano seguire lo stesso modus operandi, è contemporaneamente lo sfondo delle altre vicende e la storia principale (non chiedetemi come sia possibile ma è proprio così!).

E' incredibile come si chiude il cerchio alla fine: per le oltre 600 pagine la Clare intrattiene abilmente offuscando la vista al lettore, dopodiché rivela, solo all'ultimo, dei colpi di scena da rimanere a bocca aperta. Oltretutto, non si fa in tempo a riprendersi da una rivelazione che accade qualcos'altro, anzi, più cose, nell'ultimo capitolo, e persino nell'epilogo, a dir poco fantastico.

L'autrice mi ha conquistata; ha lasciato la runa parabatai sulla mia pelle, e adesso mi struggerò nell'attesa del secondo volume (e del terzo). La mia runa della resistenza si disegnerà man mano che leggerò tutti i volumi che mi sono persa finora... è l'unica strategia possibile!
Come chicca di consolazione, questa prima edizione contiene il racconto inedito "La Festa di Fidanzamento", un curioso approfondimento riguardo un'evento narrato nel corso della storia di questo libro, ma il risultato non cambia: "Signora della Mezzanotte" crea dipendenza.


Il Voto di Universi Incantati:




Spero che la mia recensione vi sia piaciuta!
E adesso, il tanto atteso momento del Giveway!

Regole per il Giveaway


Il giveaway partirà dal 28 marzo fino all'8 aprile. Il giorno dopo sarà visualizzato il nome del vincitore sul form e sarà contattato per email. 

Requisito obbligatorio
- diventar follower dei blog partecipanti 
- commentare almeno in uno dei blog (scrivendo nel form il nome di quest'ultimo)

Facoltativo
- seguire Mondadori Chrysalide e Cassandra Clare su facebook e twitter
- inserire le risposte alle domande delle due parti di esame Shadowhunters (la prima è durante la prima tappa del Blog Tour, ovverso su My Crea Bookish Kingdom, mentre la seconda parte è prevista per l'ultima tappa, quella su Liber Arcanus)
- condividere l'evento nei vari social


Eccovi il calendario coi blog partecipanti e il titolo dell'argomento trattato per l'occasione, così potete rintracciare le tappe e iscrivervi a tutti i blog (che ricordo, è un requisito essenziale!):



Buon Blog Tour a tutti!




4 commenti:

  1. Maaaaa, siamo già all'ultima tappa T_T
    Questo blog tour è bellissimo ed ho un sacco di appuntamenti da recuperare!
    Sono perfettamente d'accordo con te, i libri della Clare creano dipendenza anche se i personaggi stanno diventando tantissimi, ho bisogno dello schemino, adesso XD
    Un salutone e grazie per la bella recensione.
    Sono curiosissima!
    Leryn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Leryn!
      Vero, sarebbe utile uno schema con tanto di albero genealogico e linee che evidenziano i legami! Si può fare ;)
      Buon recupero delle tappe e in bocca al lupo!

      Elimina
  2. non sapevo ci fosse in giro il blogtour del nuovo romanzo di Shadowhunters *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vende! Sei ancora in tempo; scade domani!
      In bocca al lupo!

      Elimina

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi