venerdì 24 gennaio 2020

BlogTour: "Perla di Mare" di Luciana Volante, illustrazioni di Stefania Franchi (NPS Edizioni)



Carissimi astronauti,
come forse sapete mi piacciono gli eventi speciali, per cui eccomi oggi a ospitare una tappa del Blog Tour di "Perla di Mare", racconto scritto da Luciana Volante, illustrato da Stefania Franchi, edito da NPS Edizioni.
Prima di procedere con lo speciale della mia tappa, ossia l'intervista all'autrice, diamo uno sguardo al libro.




Titolo: "Perla di Mare"
Autore: Luciana Volante
Illustratore: Stefania Franchi
Editore: NPS Edizioni
Genere: Narrativa per ragazzi
Data di uscita: 15 Ottobre 2019
Formato: cartaceo
Pagine: 92
ISBN: 978-8831910200
Prezzo: € 10,00
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Perla ha dodici anni. Vive con il nonno nella Villa dei Gabbiani, in cima al promontorio, e tutti i giorni osserva la Baia di Tagea dall'alto, inebriandosi degli aromi del mare. Ha un dono, un'eredità che fatica ad accettare: può parlare con gli animali, può sentirne il dolore e la paura. Aiutata dal suo amico Tommy e da un gabbiano pasticcione, Perla dovrà trovare un modo per proteggere la baia e tutti gli abitanti del mare dagli infidi scaricatori di rifiuti e impedire che il suo incubo si avveri. Una storia d'avventura e coraggio, perché la salvezza del mare è un dovere, anche dei più giovani. «Inspira e lascia che la tua mano trasmetta ciò che senti dentro il cuore: ascolta il respiro delle onde, sentiti una di loro e non avranno paura di te». Chiusi gli occhi, ascoltando il rumore del mare: le sue onde, il suo infrangersi sugli scogli, il leggero sibilo che si sente quando ti immergi nell'acqua, l'azzurro smeraldo che ti avvolge quando nuoti. La magia avvenne. 
Età di lettura: da 10 anni.


Speciale 3° Tappa:
Intervista all'autrice Luciana Volante


1) Ciao Luciana, parlaci un po’ di te. Presentati ai lettori di Universi Incantati.

Ciao a tutti, sono nata a Roma e vivo sulle colline della Versilia. Sono mamma di tre bellissime figlie, ho un marito e lavoro come contabile in un'agenzia di viaggi. Amo viaggiare, scrivere e disegnare. Adoro la musica rock (specialmente anni '60 - '80).
Sono vice presidente dell'Associazione "Nati per scrivere" con la quale organizziamo eventi, reading,  fiere, incontri sulla letteratura per promuovere la cultura e i gli scrittori del territorio.


2) Come sei approdata alla scrittura? Cosa rappresenta per te?

Scrivo da sempre: diari, lettere (quando ancora si usavano!) piccole storie, pensieri, appunti dappertutto fino a quando ho pensato che sarebbe stato bello dare una forma a tutte queste parole e allora ho frequentato un laboratorio di scrittura creativa. Dopo uno ne ho fatti due e poi tre,  mi sono appassionata allo scrivere racconti e ancora sogno di scrivere il grande romanzo, una di quelle belle saghe familiari che attraversano un secolo e uniscono diverse generazioni! 
Scrivere per me è terapeutico, nel senso che mi fa stare bene. Sento di avere campo libero fra le parole e di potere giocare, osare e perché no qualche volta prendersi anche qualche bella rivincita! (in senso letterario ovviamente!) 


3) Come definiresti il tuo libro “Perla di mare”?

“Perla di mare” è una storia scritta per ragazzi, ma adatta a tutti. Un’avventura dai risvolti teneri e divertenti, che cela un messaggio importante: “tutti possiamo fare qualcosa per cambiare una situazione, anche i più piccoli!”, ma non dico di più per non dare troppe anticipazioni.
“Perla di mare” ha un forte messaggio ecologico, invita alla battaglia per proteggere il mare dall’inquinamento. 


4) Che valore ha, per te, il rispetto dell’ecologia e dell’ambiente?

Preservare la natura e rispettarla dovrebbe essere un dovere civico di tutti. Per me è una regola di vita e cerco di rispettarla ogni giorno a partire dalle piccole cose.


5) Ti piace molto scrivere per ragazzi. Quali sono gli elementi, a tuo parere, che rendono una storia accattivante per i giovani lettori?

La fantasia, l’avventura e anche un occhio critico verso il mondo degli adulti troppo spesso distratti nei confronti dei ragazzi. 


6) Sei una grande appassionata di letteratura per ragazzi, consigliaci qualche titolo per l’inverno?

“Le streghe” e anche “James e la pesca gigante” di Roald Dahl sono due romanzi divertenti e cinici verso il mondo degli adulti. “La tela di Carlotta” di E.B. White un romanzo sull’amicizia e l’accettazione del diverso. “Pippi Calzelunghe” di A.Lindgren un romanzo sul potere dell’immaginazione all’insegna dell’anticonformismo della protagonista.


7) Salutaci con un estratto da “Perla di mare”.

“Siamo ritornate dalla città dopo anni che non venivo qui, gli studi e il lavoro mi hanno portato lontano. I ricordi mi sommergono, da un angolo buio Anna e il nonno sembrano sorridermi e approvare che io abbia scelto di venire qui per passare il testimone a lei. Non ho mai pensato che non avrebbe creduto a una parola della storia che le ho raccontato mille volte.”





Cosa ne pensate di questo libro?
Lo speciale vi ha incuriosito?
Per approfondire ulteriormente vi rimando al calendario con le tappe fissato in alto in questo post.
Fatemi sapere cosa ne pensate!


1 commento:

Lascia una traccia di te nello spazio! Io la seguirò, e ti risponderò :)

La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi