I miei libri


martedì 25 luglio 2017

Segnalazione Thriller: "Fore Morra" di Diego Di Dio (Fanucci)

Cari astronauti,
mi sono persa qualche comunicato stampa per strada, quindi rimedio subito con questa segnalazione!

Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Si tratta di un thriller mozzafiato incentrato sulle avventure di due killer professionisti; è stato pubblicato da Fanucci a gennaio e ha ottenuto recensioni entusiastiche da parte di blogger e lettori.




Titolo: Fore Morra
Autore: Diego Di Dio
Editore: Fanucci
Collana: TimeCrime
Genere: Thriller
Data di uscita: 2 Febbraio 2017
Pagine: 320
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8866883159
Prezzo: € 12,90 cartaceo / € 4,99 ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Alisa e Buba sono due sicari. Entrambi sono professionali, spietati, ben noti nell’ambiente. Lavorano insieme, ma non potrebbero essere più diversi. Buba è un uomo possente, maniacale, una perfetta macchina di morte dal passato ambiguo e oscuro. Alisa è una sopravvissuta. Si porta dietro il fardello di un’infanzia trascorsa tra violenze e angherie, tra abusi e povertà: è cresciuta ai margini di una società feroce e impietosa. Quando viene commissionato loro l’omicidio di un piccolo camorrista, scoprono che si tratta di una trappola architettata da un uomo potente e determinato, chiamato “il boss”, e di cui si sa una cosa sola: il suo obiettivo è catturare Alisa, catturarla viva. Andando a ritroso nella memoria, esplorando i tormenti e le violenze subite nella sua vita, Alisa dovrà capire chi si nasconde dietro la grande macchinazione congegnata ai suoi danni. Lei e Buba dovranno addentrarsi tra i quartieri di Napoli e negli antri bui della mente umana, per scoprire quanto profondo e devastante possa essere l’odio di un uomo tradito.

Fore morra: fuori dalla camorra. Come proiettili impazziti, con tutti e con nessuno.


 “Diego Di Dio ha talento. Scrive frasi taglienti come proiettili sparati ad altezza uomo. Il ritmo è cinematografico. Narra storie di vendetta e di denuncia sociale.” 
 Barbara Baraldi

“Realistico e tormentato come Gomorra, esagerato e violento come Kill Bill.”
Cristiana Astori


L'autore:
Diego Di Dio Classe 1985, laureato in Giurisprudenza con una tesi in editoria, è lettore onnivoro e collezionista di fumetti. Scrittore prevalentemente noir, si è aggiudicato nel tempo parecchi riconoscimenti: Premio Mario Casacci (Orme Gialle) 2011, premio Nero Lab 2012, Premio Writers Magazine Italia 2013 e Nero Premio. E’ comparso due volte in appendice al Giallo Mondadori, con i racconti “I dodici apostoli” e “Il canto dei gabbiani” (menzione speciale al Gran Giallo Città di Cattolica 2013). “Condannati a morte” (MIlano Nera) è stato il suo primo ebook. Nel 2013, ha pubblicato “E’ tempo sprecato uccidere i morti” (Dunwich Edizioni), una raccolta di 12 racconti thriller/noir con prefazione di Barbara Baraldi e postfazione di Andrea Carlo Cappi. Gestisce un blog personale all’indirizzo: www.dieguitodidio.blogspot.it





Cosa ne pensate, carissimi? Avete già letto questo libro?
Fatemi sapere nei commenti!


lunedì 24 luglio 2017

Segnalazione Novità Newton Compton Editori

Cari astronauti, buon lunedì!
In attesa di prepararvi un breve resoconto del Riminicomix tenutosi questo weekend, vi faccio conoscere le ultime novità Newton Compton Editori!


Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Con l'avvicinarsi di agosto ci sono meno uscite, ma non per questo meno interessanti!




Titolo: Dark Red (Captive Series Vol. 2)
Autrice: CJ Roberts
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Narrativa
Data di uscita: 17 Luglio 2017
Pagine: 505
Formato: ebook
ISBN: 9788822707659
Prezzo: € 3,99
Link per l'acquisto: amazon

Eccitante, intrigante, pieno d'azione
Qual è il prezzo della redenzione?

Sinossi:
Salvato dalla schiavitù sessuale da un misterioso agente pakistano, Caleb porta il peso di un debito che dev'essere pagato con il sangue.
La strada è stata lunga e costellata di incertezze, ma per Caleb e Livvie sta per finire tutto.
Finirà per rinunciare alla donna che ama pur di avere vendetta?
O sarà lui stesso a sacrificarsi?
«A Caleb sembrava che la natura degli esseri umani ruotasse intorno a una verità empirica: volere quello che non possiamo avere. Per Eva, era il frutto dell'albero proibito. Per Caleb, era Livvie.»


L'autrice:
È una scrittrice indipendente. Predilige storie oscure ed erotiche con elementi tabù. Le sue opere sono definite sexy e disturbanti allo stesso tempo. Il suo romanzo d’esordio, Dark Blue, ha venduto più di 150.000 copie ed è il primo della serie bestseller Captive Series. È nata e cresciuta in California. Si è arruolata nel 1998 nell’aeronautica militare, ci è rimasta dieci anni e ha viaggiato molto. Scrive anche racconti con lo pseudonimo di Jennifer Roberts.







Titolo: Dimmi che sarà per sempre (Rock Chick Series Vol. 1)
Autrice: Kristen Ashley
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Narrativa
Data di uscita: 19 Luglio 2017
Pagine: 384
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 9788822708458
Prezzo: € 9,90 cartaceo / € 5,99 ebook 
Link per l'acquisto: amazon

Dall'autrice del bestseller Non dirmi di no, ai vertici delle classifiche per un anno

Sinossi: 
Indy Savage, figlia di un poliziotto e proprietaria di un negozio di libri usati, è una vera rockettara. Fin da quando aveva cinque anni, è innamorata di Lee Nightingale, che adesso ha abbandonato la sua fama di cattivo ragazzo per dedicarsi alla Nightingale Investigazioni come detective privato. Indy ce l'ha messa tutta per catturare l'attenzione di Lee, ma nonostante i suoi piani ingegnosi e sempre più elaborati, lui non ha mai dimostrato il minimo interesse, così, con il passare del tempo, Indy si è arresa e ha cominciato a evitarlo. Quando però un dipendente di Indy perde una borsa piena di diamanti e si ritrova in una spirale inquietante di rapimenti, macchine che esplodono e persino ritrovamenti di cadaveri, Lee torna prepotentemente nella vita di Indy. Ma questa volta la ragazza è determinata a impedire che il cuore si metta in mezzo. Il suo obiettivo è risolvere il mistero dei diamanti prima di Lee. Il detective, invece, cerca disperatamente di proteggerla e, allo stesso tempo, di riconquistare il suo amore.

«Un pizzico di mistero non guasta in questo romanzo avvincente che ci offre amore e suspense. Kristen Ashley affascina.»
Publishers Weekly


L'autrice:
È cresciuta a Brownsburg, Indiana, e ha vissuto a Denver, Colorado, e nel Sudovest dell’Inghilterra. Per questo ha la fortuna di avere amici e parenti sparsi in tutto il mondo. La sua famiglia è a dir poco stramba, ma questo può essere un bene quando si desidera scrivere. Prima di Non dirmi di andare via, la Newton Compton ha già pubblicato, della Mystery Man Series: Non dirmi di no, Dimmi che sei mio, Ti prego dimmi di sì, Non dirmi di andare via.







Titolo: Ogni battito del cuore (Falling Series Vol. 1)
Autrice: Ginger Scott
Editore: Newton Compton
Collana: Narrativa
Genere: Narrativa
Data di uscita: 20 Luglio 2017
Pagine: 288
Formato: ebook
ISBN: 9788822707543
Prezzo: € 2,99 
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Prima ho dovuto ricordare come si respira. Poi ho dovuto imparare a sopravvivere. Sono passati due anni, tre mesi e sedici giorni dalla Rowe Stanton di un tempo, da quando la tragedia mi ha rubato la giovinezza e il cuore. Quando sono partita per il college, ho messo mille miglia tra il mio futuro e il mio passato. Ho fatto una scelta: riattraversare il confine, per stare con i vivi. Ma proprio non sapevo da dove cominciare.
E poi ho incontrato Nate Preeter.
Un giocatore di baseball nella All-America, che non avrebbe dovuto neppure accorgersi di un fantasma come me. Ma l'ha fatto. Non avrebbe dovuto chiedere il mio nome. Ma l'ha fatto. E quando ha scoperto il mio segreto e ha visto le cicatrici che aveva lasciato, sarebbe dovuto scappare. Ma non l'ha fatto.
Il mio cuore era morto, e non sarei mai dovuta appartenere a nessuno. Ma Nate Preeter mi ha fatto ricominciare a provare qualcosa, e mi ha fatto desiderare di essere sua. Mi ha mostrato tutto ciò che mi stavo perdendo. E poi mi ha mostrato come si cade.


L'autrice:
È autrice bestseller di Amazon, nominata ai Goodreads Choice Award, autrice di diversi romanzi d'amore young adult e new adult, tra cui la serie Falling. Ama le storie d'amore, ma ha anche una passione per gli sport, e spesso unisce le due cose nelle sue storie. Collabora da sempre con quotidiani, riviste e blog. Ha raccontato le storie di atleti olimpionici, politici, attori, scienziati, cowboy e criminali. Quando non scrive, molto probabilmente è nei paraggi di un campo da baseball a fare il tifo per suo figlio o per la sua squadra del cuore, gli Arizona Diamondbacks.





Dunque cosa ne pensate, carissimi?
Seguite una di queste serie e/o avete intenzione di cominciarle?





sabato 22 luglio 2017

Pioggia di Stelle #24 Segnalazione ebook Gratis: "Dream On" di Tania Paxia (Self-Publishing)

Cari astronauti,
buon sabato! Ieri questa rubrica è stata menzionata dal blog L per Libro come una delle preferite della blogger Emili; le avevo lasciato un commento nel post dicendo che sono ancora più invogliata a scriverla, e guarda caso oggi mi è capitata quest'occasione che ora giro a voi!


Segnalazioni di Ebook scaricabili gratis, legalmente,
per un periodo di tempo limitato: affrettatevi!


La promozione è solo per oggi, dunque affrettatevi!
Se vi piacciono i fantasy, la poliedrica Tania Paxia oggi ci offre quest'opera:




Titolo: Dream On
Autrice: Tania Paxia
Editore: Self-Publishing
Genere: Fantasy
Data di uscita: 16 Novembre 2016
Pagine: 283
Formato: ebook
ASIN: B01IYZK4M6
Prezzo: € 1,20 GRATIS solo per oggi
Link per scaricarlo: amazon


E se l'inconscio si fondesse con la realtà?

Sinossi:
«I sogni sono labili e leggeri. Si dissipano in un soffio, senza neanche dare il tempo di rendersene conto.»

Lo sa bene Thea Palmer, psicologa specializzata in psicoanalisi e nell'interpretazione dei sogni. Soprattutto da quando un suo paziente, Paul Kusac, dice di vedere in sogno una San Francisco distrutta abitata da persone rifugiate nei sotterranei o all'interno dei grattacieli per sfuggire alle guardie in ricognizione. Quello che Kusac dice di vedere in sogno è un mondo parallelo, governato da Hypnos, il Dio del Sonno. Thea cerca di convincerlo in tutti i modi che quel mondo da lui descritto (seppur nei minimi particolari) è soltanto un sogno ricorrente che rispecchia l'animo irrequieto dell'uomo. Ma Kusac, durante una seduta, le rivela qualcosa sulla sua vita privata: qualche particolare riguardante la sua adolescenza burrascosa e sulla morte prematura del suo fidanzato Adam. Da quel giorno, Thea, viene tormentata da continue visioni sul suo ex fidanzato morto. In più, altri pazienti sembrano sognare quella città devastata e ricevere dei messaggi in codice da parte di un certo Flynn. Quando anche la sua quasi-sorella minore ha gli stessi disturbi, le sue certezze cominciano a vacillare, pensando addirittura di essere nel bel mezzo di un esaurimento nervoso. La sparizione del suo collega e fidanzato Blake, durante un week-end romantico, non può far altro che peggiorare la situazione. Ma ciò che scoprirà dopo, forse, potrà aiutarla a salvare Blake dalle grinfie di Hypnos e dai suoi subdoli piani.

Questo romanzo è nato dalla storia scritta da Meggie Clarke in "Sono io Taylor Jordan!"


L'autrice:
Vive a Bibbona, un paesino nella provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza di Pisa, è una bookblogger e una delle sue grandi passioni è scrivere. Le strane logiche dell’amore, autopubblicato, ha avuto un ottimo successo di download e critiche.




Cosa ne pensate, carissimi?
Io ne ho approfittato subito!
Fatemi sapere se lo scaricate e... buona lettura!



venerdì 21 luglio 2017

5 Cose Che... #68: 5 rubriche che amiamo leggere negli altri blog

Carissimi astronauti,
eccoci a un nuovo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Book Lovers.
L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si tratta un argomento diverso; dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni e locations!
Vi ricordo che la partecipazione è libera e aperta a tutti; basta iscriversi QUI.




5 rubriche che amiamo leggere negli altri blog
oggi me n'erano venute in mente solo due, e stavo pensando di non partecipare...
poi sono passata dalle altre blogger e ho trovato l'ispirazione! :D


1. "5 Cose Che..." delle Twins Book Lovers


Questa è la prima rubrica che mi è venuta in mente, e che seguo assiduamente sia perché mi piace compilare la lista, sia perché sono sempre curiosissima a proposito delle scelte degli altri blogger. Sono stata una delle prime ad aderire all'iniziativa, e non ho mai saltato un appuntamento! Stavo appunto per farlo oggi, ma come vedete, mi dispiaceva così tanto che mi sono impegnata a compilare anche la lista di oggi! Senza questa rubrica non avrei conosciuto un sacco di blogger carinissime *__*


2. Post tecnici per migliorare il blog + le liste da Sweety Readers


Seguo sempre con molto interesse questo genere di post, e dal blog di Juliette ho spesso trovato consigli utili. Peccato che l'ultimo post di questo tipo risale a novembre 2016 ("5 modi per migliorare la grafica del blog" QUI)! Ad ogni modo, del suo blog mi piacciono molto anche le liste: ha delle trovate semplici e geniali che mi piacerebbe replicare! Ad esempio, date un'occhiata a "5 Cose che i libri mi hanno ispirato a fare" QUI, per citarne uno, ma ce ne sono tantissimi altri!


3. "Covers Challenge" di Loving Books


Leggendo i post delle altre partecipanti mi è venuto in mente che tra le rubriche che guardo più spesso ci sono quelle a proposito delle Cover Wars, e in particolare mi piacciono le "Covers Challenge" che Jessica di Loving Books propone ogni mese, soprattutto perché sono fatte a mo' di sondaggio, e io ai sondaggi non so resistere! Ho appena notato che ne sono spuntati altre due (io avevo votato solo per le straniere); finisco il post e corro subito a dire la mia! XD Volete farlo anche voi? Trovate il blog QUI


4. Post che riguardano le playlist dei libri


Ho scritto "post" perché non mi pare esistano delle rubriche vere e proprie, ma resta il fatto che a me piace leggere così come ascoltare musica, dunque non so resistere a questa abbinata ^^ Spesso mi capita di leggere questo genere di post durante i blog tour, e talvolta ho partecipato anch'io, non solo con la playlist del libro ma anche con la playlist dei personaggi. Però non è così facile immaginare una colonna sonora per ogni libro che si legge! Personalmente, mi riesce molto facile per la mia creatura, ma per le altre devo pensarci parecchio... altrimenti l'avrei creata io, una rubrica simile! XD
Un momento, però: ho appena avuto un'ispirazione! Vediamo se riesco a realizzare qualcosa del genere semplificandola un po'...


5. Libri vs Film


Questa rubrica me l'ha ricordata il post di oggi di Twins Book Lovers! C'è un po' ovunque, e se il post tratta di una "guerra" che conosco bene, non posso fare a meno di andare a curiosare per scoprire l'opinione del blogger, e commentare con la mia. Anche a me piace spesso fare queste differenze, solo che le scrivo direttamente sotto la recensione del libro, oppure a seguito di eventi particolari come il Blogathon o questa stessa rubrica "5 Cose Che...".




Ce l'ho fatta! :D Mai darsi per vinti!
Voi seguite queste rubriche? Ne avete di simili?
E voi, quali sono le vostre 5 rubriche che amate leggere negli altri blog?

Lasciate nei commenti le vostre opinioni in proposito e le vostre eventuali 5 scelte; se poi siete tra i blog partecipanti all'iniziativa, passo volentieri a curiosare! ;)

Nel gruppo di discussione Facebook "Blogger: 5 Cose Che " abbiamo deciso tutti gli argomenti di Luglio: ne resta solo uno ed è...


28 luglio - 5 libri che vorrei leggere solo per la bellezza della loro cover







giovedì 20 luglio 2017

Blog Tour - Recensione: "Plugged" (The Rewind Agency vol. II) di Jill Cooper (Dunwich Edizioni)


Carissimi astronauti,
sono felice di ospitare la tappa di oggi del Blog Tour di "Plugged", secondo attesissimo libro della serie tecno thriller sui viaggi nel tempo!
Ho amato questa saga dal primo istante in cui ho cominciato a leggerla, e posso dirvi, in tutta sincerità, che sono una fan sfegatata della serie al punto da sentirmi un po' triste al pensiero che il prossimo sarà il volume conclusivo. Sono pochi i libri capaci di darmi questa sensazione, per cui, cosa aspettate a tuffarvi in questa fantastica e adrenalinica avventura? ;)




Titolo: "Plugged" (The Rewind Agency Volume 2"
Autrice: Jill Cooper
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Viaggi nel tempo / Young Adult
Data di uscita: 17 Luglio 2017
Pagine: 250
Formato: cartaceo ed ebook
ASIN: B073WG86WB
Prezzo: € 12,90 cartaceo / € 3,99  ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Lara Crane è bloccata nella sua mente, in un flusso di linee temporali dove la sua vita è perfetta, proprio come l’ha sempre desiderata.
Ma non è reale. È stato tutto creato da coloro che vogliono usare i viaggi nel tempo per le loro ambizioni personali. Per portare a compimento i loro esperimenti e trasformarla in una mortale assassina temporale.
Se Lara vuole sopravvivere e fermarli, dovrà rischiare di perdere la sua mente e la sua anima, e uscire da una prigione talmente perfetta da realizzare l’unico sogno che abbia mai avuto.

«Non sono un’amante dei libri young adult, ma faccio delle eccezioni e questa serie è una di esse. A dire il vero trovo assurdo che da questa saga ancora non sia stata realizzata una serie TV.» 
Divine Books

«Wow, questo libro è stupefacente! Molto di rado do cinque stelle a un romanzo, 
ma Plugged le merita tutte.»
Second Book to the right


L'autrice:
Jill Cooper ama il tè più del caffè ed è ossessionata dall’idea di trovare la ricetta perfetta. È nata nel 1977 e ha diviso la stanza con sua sorella per diciotto anni. Ha sempre amato i misteri più oscuri ma anche le grandi commedie, così cerca di includere entrambi gli aspetti in tutto ciò che scrive, in un modo o nell’altro.
Vive a Danvers, Massachusetts, con due gatti, un bambino, un marito e un taxi giallo del 1964. La sua vita è caotica, ma divertente. Potete contattarla all’indirizzo http://www.jillacooper.com


Gli altri volumi della serie:

↓                             ↓
Recensione           Recensione


Le recensioni e gli articoli di Universi Incantati

Ho aspettato con ansia questo volume, con un'aspettativa così alta che rischiava d'essere delusa; invece eccomi qua a trascrivere tutte le emozioni intense che mi ha lasciato.
"The Rewind Agency" ha conquistato su Universi Incantati una tripletta di voti a cinque stelle, per cui ho avuto la conferma che l'autrice Jill Cooper ci sa fare: non le sfugge nulla né a livello di trama né a livello di sentimenti, prendendosene cura in ogni variazione.

Dopo aver assistito Lara Crane salvare sua madre dall'omicidio, e averla seguita alle prese con la sua nuova realtà in "Quindici Minuti" (QUI), dopo aver curiosato con gli occhi dell'allora fidanzato Rick e del padre John, rimasto vedovo, nella linea temporale che lei ha lasciato con lo spin-off "Rewind" (QUI), "Plugged" inizia mostrandoci una Lara che stavolta non ha perso solo la madre, ma ha perso l'intera famiglia; rischia di perdere persino se stessa. E' tenuta prigioniera dagli sgherri di Patricia James, costantemente monitorata dallo zio Rex e continuamente sottoposta agli esperimenti di una realtà virtuale che la confonde e la destabilizza, al punto tale da non riuscire più a distinguere la verità dalla finzione, soprattutto perché la finzione è molto più attraente della realtà, e sarebbe una dolce arresa rifugiarsi in quel mondo felice, nonostante sia pieno di menzogne. La Rewind Agency studia i suoi comportamenti, mira a scoprire quella sua dote naturale di viaggiare nel tempo e interagire col passato: la senatrice vuole creare altri viaggiatori nel tempo come lei, ambisce al potere, perché chi controlla il passato controlla anche il futuro, e intanto hanno scoperto come modificare i ricordi delle persone...

La Rewind Agency tiene in pugno Lara facendo leva sui suoi sentimenti e i legami familiari, ed è così che l'autrice tiene in pugno il lettore, perché quando si tratta di famiglia è difficile rimanere impassibili, diventa più coinvolgente rispetto a una storia d'amore tra ragazzi perché l'amore giovanile può ricordarci un momento della nostra vita, ma l'affetto familiare non si dimentica mai ed è costante. Questo volume coinvolge maggiormente Lara e il suo ragazzo Donovan più di quanto sia stato fatto prima, ma gli eventi drammatici lo hanno reso un amore maturo, non più una storiella young adult. Lara è cresciuta di due anni, ha un bagaglio d'esperienza superiore rispetto alle sue coetanee e si comporta come la migliore delle sorelle maggiori con i gemelli Molly e Mike; quasi ci si dimentica che si tratti di una protagonista diciottenne... fino a che manifesta l'amore per la madre e il padre, un sentimento così primordiale, genuino ed estremamente necessario, che Lara sembra tornare bambina; vederla così, a me personalmente, ogni volta scioglie il cuore.
Non conosco molti libri che pongono al centro della storia l'amore per la famiglia, o almeno, non me ne viene in mente nessuno, anzi, spesso gli eroi sono orfani e vivono la loro avventura di formazione solitaria, qui invece abbiamo Lara che vive una stramaledetta avventura per salvare la sua famiglia; è l'eroina a cui non importano le sorti del mondo perché il suo mondo è la sua famiglia allargata, e vuole salvarla a tutti i costi.

Questo libro è ancor più drammatico del precedente: specie all'inizio, fino alla prima metà, pervade un'atmosfera cupa di solitudine e abbandono, non solo degli affetti ma anche della speranza; prigionia e torture emotive/psicologiche sono capaci di ferire infinitamente più delle percosse, ma la lettura comincia da un abisso profondo per poi risollevarsi gradualmente, assieme a Lara e alla sua ingegnosa lotta, e come speravo, non saranno poche le scene alla "Ritorno al Futuro" con due Lara nello stesso luogo! Sia chiaro, però, che la lettura non abbassa mai il livello di tensione: basta una piccola svista, un dettaglio lasciato indietro, un imprevisto... il pericolo si nasconde dietro ogni pagina e l'insicurezza regna sovrana. Del resto, i nemici con cui Lara deve combattere sono tanti e lei è sola... oppure no?






Raccolgo il dono. E' avvolto da una carta porpora scintillante con un fiocco nero. La targhetta dice che è da parte di un'amica. Un'amica. Strappo la carta e sollevo il coperchio. All'interno della scatola vedo una parrucca porpora con una frangetta tagliata.
Sotto c'è un bigliettino.

SONO ANCORA QUI. ESISTO ANCORA. NON HAI CAMBIATO NIENTE. DATTI DA FARE. LCM

Lara Crane Montgomery.
Il mio futuro è ancora lì fuori, ed è incazzato.





Non solo i sentimenti, anche le scene sono gestite alla perfezione: è automatico immaginare il mondo attraverso gli occhi della protagonista e sono fantastiche le varie fasi in cui lei si materializza in un altro tempo e luogo, per non parlare dell'aurea magica che si percepisce quando c'è più di una Lara. Verso il finale torna l'azione mozzafiato che ricordavo nei precedenti volumi, con tanto d'inseguimenti e corse degne dei migliori film adrenalinici! Impossibile staccarsi dalla lettura.
Anche questa volta non ho potuto fare a meno di esclamare "noooooo!" davanti a certe sorprese, a sbalordirmi osservando come mutano i comportamenti dei vari personaggi quando si trovano in determinate situazioni, in base al proprio bagaglio emotivo e a quello che hanno vissuto fino a quel momento (perché cambiano da una linea temporale a un'altra: è incredibile!), e non sono di certo riuscita a frenare la commozione con Lara per cui ho ormai un'empatia consolidata.

Stile di scrittura scorrevole e avvincente, cura nei dettagli, scene da film, rapporti toccanti, risvolti inaspettati... cosa volere di più?
L'epilogo si conclude nel migliore dei modi ma la serie mi ha abituata a riconoscere che non è ancora giunto il momento di rilassarsi, così, da fan sfegatata, dipendo dall'arrivo della prossima e ultima avventura.

Consigliato ai lettori giovani e adulti appassionati dei travel time, in cerca di avventure che sanno ben mischiare il thriller psicologico all'azione, con quella buona dose d'amore universalmente riconosciuto.
Non è una lettura impegnativa, 250 pagine intense e mai noiose: vi coinvolgerà come una serie tv!


Il voto di Universi Incantati:





Quasi dimenticavo: devo rispondere alla domanda del blog tour!

"Cosa faresti se potessi tornare indietro di 15 minuti?"

Ebbene, siccome sono anch'io legata ai miei affetti e per me non c'è alcuna differenza tra mondo umano e mondo animale, vorrei tornare indietro nel tempo a quando ero bambina, al giorno in cui un amico dei miei era venuto a casa nostra a prendere uno dei due cuccioli della mia coppia d'inseparabili; ormai era rimasto quello a cui ero legata di più.
Non potevo tenerlo perché i miei avevano deciso che la coppia doveva bastarmi, inoltre era sempre dietro a covare, dunque avrei avuto altre occasioni... ma io, lui lo amavo profondamente. Penso che sia stato addirittura il mio primo, innocente e puro amore!
Quel giorno, Jugnor era fuori dalla gabbia e non si faceva prendere per rientrarvi; se non rientrava, non potevo di certo consegnarlo all'amico dei miei.
Dopo diversi tentativi il tipo si era arreso e stava tornando a casa, ma io, da scema altruista, ero infine riuscita ad acciuffare Jugnor e a rimetterlo nella sua gabbietta; senza indugi ho richiamato per le scale quel nostro amico e gli ho donato un pezzo importante del mio cuore.
Non ricordo come l'ho salutato, ma ricordo il vuoto della stanza dopo che Jugnor non c'era più.
In seguito, la coppia d'inseparabili non ha più avuto uova feconde, ma poco importava perché ogni notte io rimpiangevo di averlo dato via, e quando scoprii che al nostro amico di famiglia era scappato, pensai che Jugnor avesse tentato di tornare da me.
Pregavo che fosse comunque sopravvissuto là fuori, e che avesse trovato un'altra casa... ci piansi parecchio.
Se potessi tornare indietro di 15 minuti tornerei al momento in cui questo nostro amico aspettava l'inseparabile e non m'impegnerei più a prenderlo per lui, anzi, avrei poi confessato ai miei genitori quanto tenessi a quella piccola, dolce e chiassosa creatura.


E voi? Cosa fareste se poteste tornare indietro di 15 minuti?
Fatemi sapere nei commenti!


mercoledì 19 luglio 2017

Stelle Marine: Segnalazione promozioni estive da Noise Press e Nativi Digitali Edizioni

Carissimi astronauti,
arriva il clou dell'estate e Universi Incantati si riempie di stelle... marine!
Non ho mai aperto una rubrica per l'occasione, ma quest'anno ho rimediato; così, come per le promo natalizie, eccovi...

Rubrica che riguarda tutte le offerte del periodo Estivo.


Ho una doppia promozione da segnalarvi, da parte di due case editrici diverse.

La prima è Noise Press, specializzata nella pubblicazione di albi a fumetti:



Dal 1 Luglio al 31 Agosto
su tutto il catalogo
Noise Press
- 25% di sconto!

www.noisepress-shop.com


La seconda è Nativi Digitali Edizioni, specializzata nella pubblicazione di romanzi e racconti:


 

Dal 17 Luglio al 30 Agosto
Nativi Digitali Edizioni
propone
- 50% di sconto su tutto il catalogo degli EBOOK
(
applicando il coupon "SUMM3R" prima di procedere all'acquisto, nella sezione "carrello")

- pacchetti di due libri CARTACEI:
Per chi ama le saghe Urban Fantasy e distopiche: 
"Pacchetto Fantasy" 
"Il Giardino degli Aranci - Il Mondo di Nebbia" di Ilaria Pasqua e "La croce della Vita" di Valentina Marcone a 15€ invece di 20€.

Per chi ama la musica, i miti e i ricordi degli anni '90: 
"Pacchetto Nostalgia" 
"novantaquattro" di Matteo Giordano e "Via dell'Abbazia" di Letizia Bognanni, in offerta a 18€ invece di 28€.

Per chi ama gli "antieroi" con il vizio del bere ma il cuore buono 
"Pacchetto Thriller" 
"Valerie Sweets - Trilogia Completa" di Manuel Marchetti e " Nella botte piccola ci sta il vino cattivo" di Diego Tonini, a 20€ invece di 30€.

Per chi ama le battute demenziali e l'umorismo becero
"Pacchetto Risate" 
"Gustav Lafav - Uno Studente Dimenticato" di Rinald Sefa E Luca Gariboldi ("L'Umorismo di Piton") e "Facebook killed the Internet Star" di Marco "Frullo" Frullanti a 15€ invece di 20€.

tutto questo su ↓
http://bit.ly/ndeshop




Che offerte interessanti!
Non siete curiosi di andare a sfogliare il catalogo Noise Press (ci sono anche i peluche e gli albi di "A Sort of Fairytale", che recensirò presto!) e quello di Nativi Digitali Edizioni (oltre 50 titoli, tra cui vi posso consigliare gli urban fantasy "La Croce della Vita" recensito QUI e "Il Giardino degli Aranci - Il mondo di nebbia" recensito QUI, oppure, cambiando genere, lo spassoso "Calico Blues" recensito QUI).

Tuffatevi e acciuffate queste promozioni estive!
Buon divertimento!



martedì 18 luglio 2017

Segnalazione Giallo/Thriller: "D'Ark - Il gioco dell'alfiere" di Cristina Silvestri e Mirela Minkova Georgieva (Self-Publishing)

Cari astronauti,
dopo il doppio post di ieri, oggi mi limiterò solo a una segnalazione...


Rubrica dedicata alle segnalazioni
di autori emergenti e case editrici
(per la tua segnalazione, scrivimi)

Si tratta di un giallo/thriller primo libro di una trilogia scritta a quattro mani. Le autrici sono due esperte nell'ambito dell'investigazione e nella sicurezza.
Scopriamo insieme il loro lavoro artistico!




Titolo: D'Ark - Il Gioco dell'Alfiere
Autrici: Cristina Silvestri, Mirela Minkova Georgieva
Editore: Self-Publishing
Genere: Giallo/Thriller
Data di uscita: 5 Dicembre 2017
Formato: ebook
Pagine: 202
ASIN: B01NAG081U
Prezzo: € 0,99
Link per l'acquisto: amazon

"Combattere e vivere nel modo più onesto possibile è solo utopia" 

Sinossi:
La città di Rocha è costantemente minacciata dalla malavita e dalla corruzione e il pericolo è sempre dietro l’angolo.
Sembra non esserci più onestà in un mondo pieno di corruzione ma questa volta, come baluardo della giustizia sorge un vigilante,
D’Ark, che cerca di aiutare la città a rialzarsi da questo baratro d’illegalità. La storia segue parallelamente la vita di due fratelli: Giorgia e Michele Mestri.
Giorgia, una ragazza forte e determinata che ama il suo nuovo lavoro, parteciperà alla ricerca di un noto serial killer di nome Guignol che trascina dietro di sé le sue povere anime in una lotta senza fine. La squadra dei profiler, insieme alle forze dell’ordine, si batterà con grande dedizione per la sicurezza e per la sopravvivenza dei cittadini. Mentre suo fratello Michele, il giornalista, seguirà il caso del vigilante occupandosi di scrivere la verità su chi sia questa famosa celebrità. Aiutati dal loro intuito e dalla loro forza di volontà, entrambi si renderanno conto di quanto la realtà che li circonda sia più complicata di quanto appaia. Esiste davvero questo eroe oppure è una mera invenzione di una società senza giustizieri? Riuscirà Rocha a distinguere il bene dal male? Ciò che è reale da ciò che non lo è?


Le autrici:
Cristina Silvestri
Nata a Napoli, nel 1990, frequenta il liceo classico e si laurea prima alla triennale di Scienze per l'Investigazione e la Sicurezza e poi alla magistrale di Ricerca Sociale per la Sicurezza Interna ed Esterna. Ha vissuto in Inghilterra per un anno facendo tirocinio presso l’Università di Portsmouth grazie alla borsa di studio Erasmus+

Mirela Minkova Georgieva
Nata a Sofia (Bulgaria) nell'ottobre del 1989, trasferitasi in Italia nel 2002, anch'essa laureata in Scienze per l'Investigazione e la Sicurezza, dove ha conosciuto la sua co-scrittrice. Attualmente risiede nel Regno Unito.




Questo libro sembra un bel mix tra thriller, giallo... e un misterioso supereroe! Io adoro i supereroi e sono curiosissima sulla loro doppia identità (probabilmente quanto il giornalista protagonista!)
Cosa ne pensate di questo libro?




lunedì 17 luglio 2017

Recensione: "Il Giardino degli Aranci - Il mondo di Nebbia" di Ilaria Pasqua (Nativi Digitali Edizioni)

Carissimi astronauti,
è un po' che cerco di scrivere la recensione a questo libro che ho ormai letto un mese fa.
Vediamo se oggi non mi sorgono altre incombenze... (speriamo) intanto comincio!




Titolo: "Il Giardino degli Aranci - Il mondo di Nebbia"
Autrice: Ilaria Pasqua
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Genere: Distopico, Fantasy
Data di uscita: 9 Maggio 2016
Pagine: 218
Formato: cartaceo ed ebook
ISBN: 978-8898754441
Prezzo: € 10,00 cartaceo / € 1,99  ebook
Link per l'acquisto: amazon


Sinossi:
Il Mondo di Nebbia, dove Aria e il fidato amico Henry vivono e frequentano un liceo come tanti altri ragazzi, nasconde dei segreti inquietanti, come incubi che prendono forma e sono in qualche modo collegati ai Cinque Sacerdoti, misteriosi individui che controllano la città.
Aria non è però una ragazza come tutte le altre: in quel mondo ha la sensazione di "girare a vuoto", e dentro di sé sospetta che dietro ai suoi incubi ci siano verità dimenticate... sarà l'incontro con Will, che come lei sembra frustrato e insoddisfatto da quella realtà, a rivelarle che tutto quello in cui credeva prima è nient'altro che un'illusione. Qual è la verità dietro quel mondo? Chi sono i Cinque? E in che modo Aria ha il potere di cambiare tutto?
"Il Mondo di Nebbia", ora con un nuovo editing, è la prima parte della trilogia fantasy-distopica "Il Giardino degli Aranci". Ilaria Pasqua ci guida in un mondo ricco di misteri, una realtà che sembra annullare i ricordi dolorosi, ma che nasconde molte ombre. Sarà la strana brigata di Aria, Will ed Henry, unita da una forte amicizia (ma non solo) a squarciare i veli della nebbia?


Le recensioni e gli articoli di Universi Incantati

Ho scoperto questa serie solo un annetto fa, e mi bastò leggere che si trattava di un distopico per provare subito un forte interesse, dato che non ce ne sono molti in circolazione, specie made in Italy. Ho iniziato a leggere questo primo volume che mi ricordava sempre più "The Giver - Il donatore" di Lois Lowry, finché a un certo punto il romanzo prende una piega insospettabile, originale e sorprendente.

Voglio dirvi subito che "Il Giardino degli Aranci" non è il classico distopico: certo, al suo interno c'è sempre quella morale e quegli stimoli a riflettere sui comportamenti del genere umano, ma piuttosto che riferirsi alla società insensibile e ridotta a comportarsi come automi, si basa su un unico e preciso evento che ha coinvolto (e stravolto) la protagonista e i suoi amici, un evento che si tiene abilmente nascosto per più della metà del romanzo. Ne "Il Giardino degli Aranci" si scava nell'animo dei protagonisti Aria, Henry e Will con un'introspezione tale che la storia diventa al contempo un romanzo di formazione, in particolar modo, di accettazione, perché tratta un tema complesso che è quasi un tabù. Sarebbe riduttivo definirlo young adult e romance, perché potrebbe benissimo riguardare anche un adulto, e anzi, è interessante notare come reagiscono gli adulti rispetto ai giovani davanti alla verità, come se gli adulti avessero perso ogni speranza e preferissero arrendersi e accontentarsi. I giovani, invece, sono più curiosi e vanno in cerca di stimoli, si pongono più domande; Aria e Will ne incarnano il tipo. Ciò nonostante, ci sono delle eccezioni sia nel mondo degli adulti sia in quello degli adolescenti: ogni personaggio si mostra nella sua completa personalità, dunque nessuna reazione risulta scontata (le uniche perplessità le ho avute nei confronti della nonna di Aria, che non è affatto la classica nonnina amorevole ma si stacca completamente dagli stereotipi).

Come avrete forse intuito ci sto girando intorno, ma è bene che non vi riveli cosa si nasconde sotto a questo primo volume "Il mondo di nebbia"; vi rovinerei la sorpresa e il suo graduale coinvogimento nelle vite dei protagonisti; il romanzo riesce infatti a essere molto misterioso e intrigante, e rivelando pochi indizi, di volta in volta, stimola il lettore a tentare d'indovinare i possibili collegamenti e a ipotizzare la soluzione dell'enigma. Vi dico solo che i fatti che racconta sono realistici, pertanto, il mondo in cui si svolge la storia fornisce interessanti spunti di riflessione.





Agli occhi di un estraneo quel gruppo misto di persone, sarebbe potuto apparire come un plotone di condannati scortati all'inferno da spettri maligni. Infatti, gli incubi erano subdoli, ti seguivano, silenziosamente, strisciando nell'ombra, erano come una catena sottile che ti legava al tuo inconscio, a una parte buia della tua mente a cui non potevi accedere, e che però eri costretto a portarti dietro. E ancora
peggio, mostrarla al prossimo.
In molti individui c'era una sorta d'imbarazzo, come se gli altri potessero scorgere
nell'incubo vero e proprio, il buio della propria anima.





Ho elencato i vari generi toccati dal romanzo, ma mi sento di affermare che il libro abbraccia sia il fantasy sia la fantascienza: Aria, Henry e Will vivono in questa società ipercontrollata dove chi sogna, la mattina dopo vede materializzarsi il suo incubo in un animale o in un oggetto che gli "pesa addosso" tutto il tempo, finché non se ne sbarazzano (fantasy); per sbarazzarsene, le persone sono tenute a recarsi presso dei punti raccolta dove gli incubi sono letteralmente aspirati da dei tubi che, a a loro insaputa, fornisce energia agli enigmatici Cinque Sacerdoti e alla città intera. Al di sotto dello stabile in cui vivono i Cinque, sono celati dei laboratori dove numerosi scienziati (gli unici a sapere la verità) si pongono a loro servizio (fantascienza) in attesa della comparsa del sigillo e/o della chiave che determinerà il destino della società intera (fantasy). Questo microcosmo, però, fa parte di una realtà molto più grande che vede protagonisti una vecchia e un altro essere di dubbia identità; alla fine del libro, però, quest'altro grande mistero rimane, probabilmente in attesa di esplodere nei volumi successivi!

Lo stile di scrittura è scorrevole e il libro si legge tutto d'un fiato, alimentati dalla curiosità di scoprire cosa si cela al centro della vicenda. Le descrizioni dell'ambientazione sono sufficienti a immaginare il mondo in cui i protagonisti si muovono, ma sono soprattutto loro, i personaggi e le loro relazioni, la carta vincente dell'opera. La narrazione parte con Aria, ma in seguito leggeremo il punto di vista di ogni protagonista e sarà automatico provare coinvolgimento ed empatia nei confronti di ognuno dei tre. Molto ben gestita la fase della rivelazione che salta da un protagonista all'altro, dove la lettura raggiunge il picco massimo di phatos, oltre ad essere fortemente avvincente con gli eventi che s'incastrano alla perfezione fino a formare il mosaico completo.

Se proprio dovessi fare un appunto è riguardo alla fase finale, dove i "cattivi" al servizio dei Cinque Sacerdoti si comportano in modo fin troppo leggero e sembrano poco credibili, mentre la fase successiva è così enigmatica che riesce un po' difficile star dietro alla fantasia sfrenata dell'autrice... ma per risolvere il caso c'è il seguito, giusto? E io sono incredibilmente curiosa. All'inizio, inoltre, si cita spesso il padre di Aria scomparso nel nulla, per cui mi ero fatta l'idea che si trattasse di una storia famigliare: mi ha un pochino deluso che questa parte sia stata lasciata indietro per risaltare, invece, la storia d'amore; d'altra parte, però, i romanzi young adult spesso nemmeno citano la famiglia, e sono certa che la vicenda del padre di Aria non sia finita qui.

In conclusione, un distopico di quelli che non ci si aspetta, con un risvolto originale che si nasconde abilmente nel corso di tutto il romanzo. Ricco di mistero e con un buon intreccio, è una storia d'amore e di sincera amicizia, basato soprattutto sul superamento di profonde ferite.
Consigliato ai giovani lettori ma anche agli adulti, perché il dolore non ha età e spesso, per superarlo, occorre affrontarlo insieme.
Questo romanzo potrebbe anche aiutare a farlo.


Il voto di Universi Incantati:





La mia serie Urban Fantasy / Paranormal Romance / Sci-Fi


Creative Commons License

Questo blog è sotto licenza Creative Commons.
Articoli e recensioni sono opera di Valentina Bellettini, mentre i diritti delle opere segnalate restano proprietà dei rispettivi autori e case editrici.

Le immagini ed i video contenuti nel blog sono in genere sotto lincenza Royalty free, oppure sono stati presi dal web, quindi considerati di pubblico dominio. Per qualsiasi problema di copyright contattatemi e le immagini saranno rimosse. Grazie per la collaborazione!
Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Universi Incantati partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it/it
Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate